Dl aiuti. Bonino, siamo appesi alle decisioni del M5S. Conte non guarda oltre il proprio ombelico

- Advertisement -

AgenPress –  “Mi sembra di vivere una situazione schizofrenica. Se riuscissimo ad alzare lo sguardo oltre l’ombelico, vedremmo come queste fibrillazioni e polemiche sono incompatibili col tempo che stiamo vivendo. Siamo appesi, come se dovesse parlare Zarathustra, alla decisione dei colleghi del M5S”.

Lo ha detto la leader di +Europa, Emma Bonino, intervenendo nell’aula del Senato sul Dl Aiuti. “Inoltre, ricordo alla Lega che Salvini ha dichiarato che voterà solo provvedimenti utili all’Italia. Ma perché, finora abbiamo votato provvedimenti non utili? Stare al governo non è andare al ristorante: l’antipasto si, ma il gelato no. Non è questo il modo responsabile di stare al governo e aiutare il Paese. +Europa e Azione – ha proseguito Bonino – non hanno sostenuto né il Conte 1 né il Conte 2 ma sostengono con grande convinzione il governo Draghi che ha riportato l’Italia all’autorevolezza di essere protagonista a livello europeo e non solo. Scusatemi se è poco. E’ poco solo per chi pensa che tutto giri intorno al Gra. Penso che il Dl aiuti vada nella giusta direzione. Ciascuno si assuma le proprie responsabilità, perché al governo non si va per poi scendere dal vagone ma – ha concluso la leader di +Europa – per assumersi le responsabilità”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati