Dati Covid in tempo Reale

All countries
366,314,602
Confermati
Updated on 27 January 2022 22:55
All countries
287,343,066
Ricoverati
Updated on 27 January 2022 22:55
All countries
5,655,039
Morti
Updated on 27 January 2022 22:55

Futuro senza pellicce. La rivista di moda Elle vieta di promuovere le pellicce in tutte le sue edizioni

- Advertisement -
AgenPress – La rivista di moda Elle sta bandendo la pelliccia dalle pagine di tutte le sue edizioni internazionali nel tentativo di sostenere il benessere degli animali e riflettere i gusti in evoluzione, ha affermato la pubblicazione giovedì.
Salutando un “futuro senza pellicce”, Valeria Bessolo LLopiz, vicepresidente senior e direttore internazionale di Elle, ha dichiarat. “È davvero una grande opportunità per aumentare la consapevolezza sul benessere degli animali, rafforzare la domanda di alternative sostenibili e innovative e promuovere un’industria della moda più umana”.
Ognuna delle 45 edizioni globali della rivista ha firmato una carta per vietare i contenuti editoriali che promuovono la pelliccia animale sulle sue pagine stampate e sui suoi siti online e di social media, ha dichiarato Bessolo LLopiz alla conferenza VOICES 2021 di The Business of Fashion.
Il proprietario di Elle Lagardère Group ha collaborato con la Humane Society degli Stati Uniti, Humane Society International e Creatives4Change nella stesura della carta.
Negli ultimi anni, un certo numero di case di moda e rivenditori hanno affermato che stavano abbandonando la pelliccia o la pelle di animali a causa delle pressioni dei gruppi per i diritti degli animali e del cambiamento dei gusti dei clienti più giovani, eticamente e ambientalmente consapevoli.
A settembre, il gruppo di lusso Kering ha annunciato che tutti i suoi marchi avrebbero smesso di utilizzare pellicce animali nelle collezioni, quattro anni dopo che il suo marchio di punta Gucci si era trasferito.
“La Gen Z vuole che la moda sia responsabile, etica e innovativa, ed è quello che sta succedendo”.
Fondata nel 1945, la rivista Elle è oggi pubblicata in tutto il mondo. Tredici edizioni hanno già implementato la Carta, mentre altre 20 lo faranno a partire dal 1 gennaio. Le restanti edizioni seguiranno dal 1 gennaio 2023.
- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati