Dati Covid in tempo Reale

All countries
180,739,556
Confermati
Updated on 24 June 2021 23:33
All countries
163,673,742
Ricoverati
Updated on 24 June 2021 23:33
All countries
3,915,122
Morti
Updated on 24 June 2021 23:33

Gb, Europa, Usa e Germania contro la condanna a 3 anni e 5 mesi per Alexey Navalny

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress –  Alexei Navalny è stato condannato a 3 anni e 5 mesi di carcere da un giudice del tribunale distrettuale Simonovsky, riunitosi per l’occasione presso la sede del tribunale della città di Mosca. Lo riporta Dozhd.

Il team di Navalny invita a una “protesta immediata a Mosca” dopo la condanna dell’oppositore. “Venite subito alla piazza del Maneggio! Il nostro Paese è piombato nella più completa illegalità, dobbiamo opporci”, si legge in un tweet postato dal Fondo anticorruzione.

Da parte dell’Alto rappresentante dell’Ue, Josep Borrell, “c’è la volontà di incontrare Alexey Navalny” in Russia, “se ve ne sarà la possibilità. Siamo in contatto col suo team” per questo. “Seguiamo l’udienza al processo di oggi. Il caso Navalny sarà un tema molto alto nell’agenda dell’Alto rappresentante, nella sua visita a Mosca”, ha detto il portavoce del Servizio europeo per l’azione esterna, Peter Stano.

Gli Stati Uniti si coordineranno con gli alleati per valutare le forme con cui ritenere la Russia responsabile per quanto sta accadendo col caso Navalny,  ha detto il segretario di stato Usa Anthony Blinken riferendosi anche alle migliaia di arresti degli ultimi giorni.

Gli Stati Uniti chiedono a Mosca la liberazione immediata e senza condizioni di Navalny, ha aggiunto,.  Gli Usa “sono profondamente preoccupati” della sentenza di condanna contro Alexiei Navalny e “ribadiscono il loro appello al governo russo a rilasciare immediatamente e incondizionatamente” l’oppositore russo, “come pure le centinaia di altri cittadini russi detenuti illegalmente nelle recenti settimane”, ha sottolineato  ammonendo che “ci coordineremo strettamente con i nostri alleati e partner per chiedere conto alla Russia di non aver sostenuto i diritti dei suoi cittadini”.

“La sentenza contro Alexei Nawalny è un duro colpo alle libertà civili e allo stato di diritto saldamente radicati in Russia”,  ha scritto su twitter il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas, commentando il verdetto russo sull’oppositore Alexej Navalny. “La corte di Giustizia europea per i diritti umani aveva già nel 2017 giudicato arbitrario il procedimento” ha proseguito Maas, ribadendo che Navalny “deve essere immediatamente liberato”.

Il governo britannico di Boris Johnson chiede “il rilascio immediato e senza condizioni” dell’oppositiore russo Alexey Navalny.  In un messaggio firmato dal ministro degli Esteri, Dominic Raab, Londra invoca anche la liberazione di “tutti i dimostranti pacifici e i giornalisti” arrestati in Russia nelle ultime settimane. “Il perverso verdetto di oggi – scrive Raab – prende di mira la vittima d’un avvelenamento invece dei responsabili e mostra come la Russia manchi di rispettare anche i più basilari impegni richiesti a qualsiasi membro responsabile della comunità internazionale”.

Altre News

Articoli Correlati