- Advertisement -

Agenpress. Volete qualche numero vero sulla cassa integrazione? Dimenticate tutte le sparate che avete sentito in diretta TV durante il reality show “il Decreto”.

I dati pubblicati sul sito dell’INPS e aggiornati all’11 maggio parlano chiaro.
L’83% delle CIG ricevute dai lavoratori sono state anticipate dalle aziende, il “merito” dello Stato si ferma al 17% del totale. E uno si domanda cosa avesse da vantarsi Conte in conferenza stampa.

In compenso, le pratiche presentate direttamente all’INPS sono in altissimo mare: su 3,4 milioni, appena 780 mila lavoratori, pari al 23% dei richiedenti, hanno ricevuto il bonifico INPS.
Quindi ci sono più di 2 milioni e 600 mila lavoratori (e famiglie) che hanno ricevuto il loro ultimo stipendio a febbraio e ancora aspettano la cassa integrazione. Una situazione inaccettabile, che il Governo deve risolvere subito.

E’ quanto dichiara, in una nota, Giorgia Meloni leader di Fratelli d’Italia.