Orlando (PD), chiesto a Draghi di ripensarci. Crisi apre aspettative incerte per il nostro Paese

- Advertisement -

AgenPress –  “Abbiamo chiesto al presidente Mario Draghi di rivedere la sua decisione: una crisi in questo momento apre prospettive incerte per il Paese. Si è aperta nelle scorse settimane una interlocuzione sul tema dei salari, dare una risposta è una priorità”.

Lo ha detto a Trento il ministro del lavoro e delle politiche sociali, Andrea Orlando. “Le urne non vanno demonizzate, ma andarci alla vigilia di una legge di bilancio in un quadro pandemico che si fa sentire e in una situazione internazionale come quella attuale, senza aver messo in sicurezza redditi di lavoratori e pensionati e aver dato risposte sull’incidenza dell’inflazione, non è certamente la soluzione migliore”. 

- Advertisement -

“Se facciamo governo di unità nazionale non può non esserci la prima forza parlamentare”, ha poi precisato il ministro in riferimento alla possibilità di un governo Draghi bis senza il Movimento 5 stelle.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati