Quirinale. Salvini, sto lavorando per una presidente in gamba. Oggi potevano eleggere Casellati

- Advertisement -

AgenPress –  “Sto lavorando perché ci sia presidente donna, una donna in gamba, non faccio nomi né cognomi”. Così il leader della Lega Matteo Salvini.

“Belloni? Non faccio nomi e cognomi, qualunque nome abbia fatto negli scorsi giorni aveva un no a priori, perché se lo dice Salvini allora non va bene. Mi auguro che domani il Parlamento dia dimostrazione di lucidità, concretezza, rapidità”, ha aggiunto.

- Advertisement -

 “Sono fiducioso, ho avuto diverso incontri in giornata. A breve, senza andare lunghi con veti, perdite di tempo, liti, sto lavorando perché ci sia un presidente donna in gamba, non un presidente donna in quanto donna. Un presidente donna in gamba”, ha spiegato Salvini.

“Il centrodestra ha mantenuto la parola, ha messo a disposizione del Paese e del parlamento la più alta carica dello Stato dopo il presidente Mattarella, e mi spiace che la sinistra non sia neanche entrata in aula per dire come la pensa. Avremmo avuto l’occasione di eleggere la prima donna presidente della Repubblica italiana. Ognuno si comporta come vuole, la sinistra è abituata a mettere veti, io preferisco fare proposte, dialogare, unire”.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati