Dati Covid in tempo Reale

All countries
228,044,366
Confermati
Updated on 17 September 2021 16:01
All countries
202,982,898
Ricoverati
Updated on 17 September 2021 16:01
All countries
4,687,454
Morti
Updated on 17 September 2021 16:01

Tokyo. Bronzo per le farfalle della ginnastica ritmica: medaglia numero 40!

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – Le Farfalle azzurre hanno vinto la medaglia di bronzo nella ginnastica ritmica ai Giochi Olimpici di Tokyo. L’Italia ha chiuso con il punteggio di 42.850. Oro alla Bulgaria 44.550, argento alla Russia 44.200.

Il quintetto composto da Martina Centofanti, Agnese Duranti, Alessia Maurelli, Daniela Mogurean e Martina Santandrea apre con un ottimo esercizio con le cinque palle, che vale 44,850 punti nonostante venga penalizzato da una difficoltà giudicata inferiore a quella di diverse rivali. Il primo round si chiude con la Bulgaria in netto vantaggio, a quota 47,550, davanti a una Russia abbastanza sottotono (46,200) e a una sorprendente Bielorussia (45,750), mentre le altre nazionali si chiamano già fuori dalla lotta per la medaglia.

“Stiamo vivendo emozioni stupende,che non si possono descrivere: questa gara incarna tutto quello che abbiamo vissuto negli ultimi cinque anni. In questa medaglia ci sono tutte le lacrime che abbiamo versato”.

Così, ai microfoni della Rai, Alessia Maurelli, capitana delle farfalle, medaglia di bronzo nella ginnastica ritmica, la quarantesima dell’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020. “Questa vittoria – ha aggiunto – la dedichiamo alla nostra allenatrice, il ‘nostro angelo’, Emanuela Maccarani”. Il Settebello chiude al settimo posto la sua avventura ai Giochi olimpici di Tokyo.

La squadra di Campagna nell’ultimo match ha battuto 18-17 il Montenegro. Il campione olimpico in carica, il kenyano Eliud Kipchoge, si è imposto a Sapporo nella maratona di Tokyo 2020  con il tempo di 2 ore 08’38” bissando il titolo come Abebe Bikila. Medaglia d’argento l’olandese Nageeye, a 1’20”, bronzo al belga Abdi, a 1’22”. Primo tra gli italiani, 20esimo alla fine, Eyob Ghebrehiwet Faniel che ha chiuso in 2h15’11”. L’americana Jennifer Valente ha vinto la gara dell’omnium femminile di ciclismo su pista ai Giochi Olimpici di Tokyo davanti alla giapponese Yumi Kajihara e all’olandese Kirsten Wild. L’azzurra Elisa Balsamo è giunta 14esima. La sua prova è stata condizionata da una caduta nella prova dello scratch.

Altre News

Articoli Correlati