Dati Covid in tempo Reale

All countries
178,104,615
Confermati
Updated on 17 June 2021 22:13
All countries
160,843,097
Ricoverati
Updated on 17 June 2021 22:13
All countries
3,855,610
Morti
Updated on 17 June 2021 22:13

Vaccinazioni: superata oggi la soglia di 29 milioni di somministrazioni

- Advertisement -
AgenPress. “Superata oggi la soglia di 29 milioni di somministrazioni”. Sono per la precisione 29.035.337. E’ quanto rende noto la struttura del Commissario per l’emergenza, generale Figliuolo. E Sono 427.593 le prenotazioni per il vaccino anti Covid-19 effettuate al portale di Poste Italiane e Regione Lombardia dai cittadini tra i 40 e i 49 anni.
Secondo il monitoraggio della Fondazione Gimbe abbiamo sempre meno casi di Covid-19 in Italia, con un calo di oltre il 30% in una sola settimana e riduce anche la pressione sulle strutture sanitarie, che riflette l’effetto dei vaccini sulle categorie più a rischio: in 6 settimane sono diminuiti del 60% i ricoveri in ospedale e del 55% quelli in terapia intensiva.
Per Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di Sanità, “la situazione è in costante miglioramento”, ma bisogna “essere prudenti”, anche se “tre Regioni hanno già numeri da fascia bianca ed è prevedibile che se ne aggiungeranno altre”.
Eugenio Giani, presidente della regione Toscana, evidenzia che per incrementare la campagna vaccinale ci vogliono più dosi di vaccino: “la Toscana ha più del 90% delle dosi somministrate rispetto a quelle consegnate. Oggi siamo considerati del generale Figliuolo una delle regioni di riferimento. Considerando il totale delle persone che hanno completato il ciclo vaccinale, che sono più di 600mila, siamo la quarta regione d’Italia”, e “siamo la seconda regione per prima dose agli over 80 e la prima per seconda dose agli over 80, siamo la regione che ha distribuito più di 300mila dosi sui particolarmente fragili, e complessivamente siamo tutti concentrati proprio sul coprire gli anziani e i fragili”.
Il presidente della regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, annuncia che a giugno “ci faremo carico di vaccinare i lavoratori degli stabilimenti balneari e quelli delle strutture ricettive non solo della costa ma anche dell’entroterra, dell’Appennino, dei borghi antichi, delle città d’arte perché vogliamo garantire il massimo della sicurezza per loro””. Lo ha detto il, a margine della Conferenza nazionale del turismo motoristico a Maranello.
“A giugno – spiega Bonaccini – partono anche gli hub in ogni provincia dove, dopo protocollo aziende, potranno essere vaccinati dipendenti e familiari. Un ulteriore sforzo perché vogliamo vaccinare il più possibile. Più dosi ci arrivano più vaccinazioni noi facciamo”.
“Oltre 350.000 cittadini lombardi tra i 40 e i 49 anni hanno già prenotato la vaccinazione e con ieri abbiamo superato i 5 milioni di somministrazioni. Un traguardo importante al quale oggi si affianca un altro dato significativo: il 60% dei lombardi, coinvolto attualmente nella campagna vaccinale, ha detto ‘sì’ alla somministrazione. Ancora una volta i lombardi dimostrano senso di responsabilità e voglia di ripartenza”, afferma il presidente Attilio Fontana.
- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati