Coronavirus. Oms invita i governi e le persone a “svegliarsi”. Cautela per le compagnie aeree africane

631
Il capo del programma di emergenze sanitarie dell'Oms, Mike Ryan

Agenpress – L’ Oms ha invitato i governi a “svegliarsi” e a “impegnarsi nella lotta” contro il coronavirus. “È davvero tempo che i paesi guardino le cifre. Per favore, non ignorate ciò che dicono i dati”.

A dirlo il responsabile dell’emergenza sanitaria dell’OMS Michael Ryan durante una conferenza stampa, “le persone devono svegliarsi”.

L’Oms, inoltre,  ha invitato alla cautela le compagnie aeree africane che hanno ricominciato le proprie operazioni in vari Paesi. L’agenzia dell’Onu, infatti, ha affermato che devono essere osservate severe misure per prevenire picchi di contagi. I governi devono quindi garantire che le compagnie prendano le informazioni dei passeggeri in viaggio e vi diano seguito per evitare la formazione di focolai. La direttrice regionale dell’Oms per l’Africa, Matshidiso Moeti, ha affermato che i viaggi aerei sono importanti per l’economia, ma “la nuova normalità richiede ancora misure rigorose per arginare la diffusione di Covid-19”. L’Oms ha consigliato ai funzionari dell’aeroporto di garantire il distanziamento fisico, il lavaggio delle mani e la sanificazione degli spazi, aggiungendo che Tunisia, Camerun, Guinea Equatoriale, Tanzania e Zambia hanno ripreso i voli commerciali. L’agenzia dell’Onu ha citato un’impennata di contagi alle Seychelles: “Nell’ultima settimana sono stati registrati 66 nuovi casi, tutti i membri dell’equipaggio di un peschereccio internazionale”.