Autorizzati straordinari per personale di Polizia Penitenziaria e Giustizia Minorile

FERRARESI: “RICONOSCIMENTO DEGLI ENORMI SFORZI PROFUSI DURANTE L’EMERGENZA”

478

AgenPress. Firmato il decreto interministeriale del Ministero della Giustizia, di concerto con il Ministero dell’economia e delle Finanze, che autorizza lo svolgimento di prestazioni di lavoro straordinario per l’anno 2020 per il personale del Corpo di polizia penitenziaria in servizio presso le diverse articolazioni del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e del Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità, nonché  per coloro che appartengono alla carriera dirigenziale penitenziaria in servizio presso gli stessi Dipartimenti. 

“Questo provvedimento garantisce il mantenimento dell’elevato livello di efficienza raggiunto dal personale durante la fase dell’emergenza e, al contempo rappresenta il dovuto riconoscimento per gli enormi sforzi profusi nella fase 1”, dice il Sottosegretario alla Giustizia, Vittorio Ferraresi.

Queste le cifre previste: quasi 125 milioni di euro per il Corpo di Polizia Penitenziaria in servizio presso il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria; 4,2 milioni di euro per il Corpo di Polizia penitenziaria in servizio presso il Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità; 1,8 milioni di euro per il Personale appartenente alla carriera dirigenziale in forza al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria; 166mila euro per il Personale appartenente alla carriera dirigenziale presso il Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità.