Garante Privacy, multa 17mln euro a Wind Tre Spa

Unione Naz. Consumatori: Ottima notizia! Finalmente sanzioni esemplari!

884

AgenPress. Il Garante per la protezione dei dati personali ha sanzionato Wind Tre Spa per circa 17 milioni di euro per numerosi trattamenti illeciti di dati, legati prevalentemente ad attività promozionali.

” Ottima notizia! Finalmente fioccano sanzioni esemplari per le attività illecite di telemarketing e teleselling. Dopo Eni gas e luce e Tim è la volta di Wind tre. E’ vergognoso che il problema del marketing selvaggio sia ancora irrisolto” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Purtroppo il nuovo regolamento sul funzionamento del Registro pubblico delle opposizioni, che non solo consentirà ai consumatori di poter iscrivere al Registro anche i loro cellulari, ma anche di revocare tutti i consensi precedentemente espressi, varato il 17 gennaio 2020  dal Consiglio dei Ministri con incredibile ritardo rispetto ai tempi previsti dalla Legge n. 5 dell’11 gennaio 2018, non diventerà operativo prima del 1° dicembre 2020” prosegue Dona.

“Gli italiani non ne possono più di telefonate indesiderate e di attivazioni di servizi non richiesti. Speriamo, quindi, che il regolamento sia varato nei tempi previsti” conclude Dona.