Cina. A Qingdao eseguiti 3,07 mln di tamponi su 9,4 mln di abitanti

305

AgenPress –  Sono 3,07 milioni le persone che a Qingdao, città portuale della provincia cinese orientale dello Shandong, sono state sottoposte ai test di massa sul Covid-19.

Circa la metà dei residenti dei cinque distretti dell’area urbana, e tutti i tamponi hanno dato esito negativo.

I test sui 9,4 milioni di abitanti di Qingdao, nei piani, si concluderanno entro la fine della settimana, in 5 giorni.

E’ l’ultimo bollettino aggiornato a questa mattina, diffuso dalle autorità sanitarie, secondo cui 144 persone venute a contatto con i 9 contagiati e i 6 asintomatici accertati domenica, sono stati messi in quarantena e risultati negativi.

Sono 171.000 le persone, tra personale medico, paramedico e nuovi pazienti, sottoposte agli accertamenti, oltre a 2,9 milioni di residenti. Il distretto di Loushanhou, dove si trova il Qingdao Chest Hospital, una struttura designata per la cura dei pazienti di coronavirus e risultata il focolaio dell’infezione, è stato designato come area a medio rischio.

Secondo l’ultimo bollettino emesso della Commissione nazionale per la sanità, ieri sono stati registrati tredici nuovi contagi da coronavirus in Cina, sei dei quali locali nella provincia orientale dello Shandong, dove si trova Qingdao. Dall’inizio dell’epidemia sono 85.591 i contagi confermati in Cina, e il totale dei decessi rimane fermo a quota 4.634.