Governo. Renzi. Scandalo in Parlamento. L’Italia si sta giocando l’osso del collo

448

AgenPress –  “Mentre in Parlamento assistiamo a un autentico scandalo, al tentativo di far passare delle persone non su un’idea ma su una gestione opaca delle relazioni personali e istituzionali, assistiamo alla creazione di gruppi improvvisati, noi siamo qui a dire con forza che, grazie a Teresa, Elena e Ivan, abbiamo rinunciato alle nostre poltrone perché vogliamo far prevalere le nostre idee”.

Lo dice Matteo Renzi, leader di Iv, in un video su Facebook., sottolineando come è “l’occasione per chiarire con molta nettezza perché la crisi si è aperta oggi. Troviamo delle mail con domande anche da nostri amici: ‘Matteo ma era proprio necessario aprire la crisi ora? perché proprio adesso che siamo preoccupati per la pandemia?’. Bene, proprio adesso si gioca il futuro del paese. O risolviamo i punti aperti adesso o condanniamo i nostri figli e i nostri nipoti a vivere nel declino più totale”.

“Parliamoci chiaro: l’Italia si sta giocando l’osso del collo perché prima della crisi politica c’è una crisi economica, sanitaria ed educativa senza precedenti”, aggiunge. Nel video, girato in un cortile all’aperto, Renzi cita i dati del Pil e compare una grafica in sovraimpressione: “Il pil ha un crollo che non ha eguali nella storia repubblicana” ma “si può ripartire, ci sono le condizioni: l’Ue ha messo 209 miliardi a disposizione. O decidiamo adesso di spendere i soldi o tra un anno sarà troppo tardi. E’ chiaro perché stiamo chiedendo una svolta nella politica economica del Paese e non dare soldi a pioggia in mance e marchette come quelle che ci sono state anche recentemente?”.