Afghanistan. Talebani contro Usa per uccisione al-Zawahiri. “E’ stata violata la nostra sovranità territoriale”

- Advertisement -

AgenPress – L’emirato islamico ha affermato di non essere a conoscenza della presenza del leader di al-Qaeda a Kabul o del suo viaggio in città, rispondendo alle affermazioni del presidente degli Stati Uniti Joe Biden di aver ucciso Zawahiri.

Il portavoce dell’Emirato islamico Zabiullah Mujahid ha affermato in una dichiarazione che l’Emirato islamico sta indagando sulle “affermazioni del presidente degli Stati Uniti Joe Biden” sull’uccisione del leader di al-Qaeda a Kabul.

- Advertisement -

“Un attacco aereo è stato effettuato su una casa residenziale nella città di Kabul, due giorni dopo, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che le truppe statunitensi avevano preso di mira il leader di Al-Qaeda, il dottor Ayman al-Zawahiri in questo attacco, il L’emirato islamico dell’Afghanistan non ha informazioni sull’arrivo e sul soggiorno di Ayman al-Zawahiri a Kabul. La leadership dell’Emirato islamico dell’Afghanistan ha incaricato le agenzie investigative e di intelligence di condurre un’indagine completa e seria sui vari aspetti dell’incidente”.

“Non c’è alcuna minaccia per nessun Paese, compresa l’America, dal suolo dell’Afghanistan, l’Emirato islamico vuole attuare il patto di Doha e la violazione del patto deve finire”, si legge nella nota.

L’Emirato islamico ha anche definito l’attacco dei droni statunitensi a Kabul una violazione della sovranità territoriale dell’Afghanistan e ha aggiunto che Kabul è vincolata dall’accordo di Doha.

- Advertisement -

“Il fatto che l’America abbia invaso il nostro territorio e abbia violato tutti i principi internazionali, condanniamo fermamente l’azione ancora una volta. Se tale azione viene ripetuta, la responsabilità di eventuali conseguenze ricadrà sugli Stati Uniti d’America”, afferma ulteriormente la dichiarazione.

“Questo problema non può essere né confermato né smentito. Se lo rifiutano, tutte le agenzie di intelligence del mondo confermano questo problema e forse l’America non mentirà in modo così grande. E se lo approvano, affronteranno il mondo”, ha affermato Mohammad Hassan Haqyar, un altro analista politico.

“Questa azione rafforzerà i loro oppositori, i loro oppositori in Occidente diranno che non sono fedeli alle loro promesse, diranno che non sono impegnati nelle loro promesse”, ha detto Wahid Faqiri, un altro analista politico.

“Le azioni degli stranieri sono sempre state basate sulla cospirazione. Non hanno intrapreso un’azione onesta che sia nel migliore interesse dell’Afghanistan”, ha affermato Sayed Akbar Agha, un altro analista politico.

Il presidente Biden ha annunciato lunedì che il leader di al-Qaeda Ayman al-Zawahri è stato ucciso in un attacco di droni statunitensi a Kabul, sebbene nessuna documentazione sia stata resa pubblica.

“Se Zawahiri è stato ucciso in Afghanistan, perché non è stato ucciso in Pakistan? L’America non sapeva dove fosse Zawahiri per molto tempo e ha aspettato così tanto che arrivasse in Afghanistan e poi lo uccidesse qui? Questa è tutta una cospirazione politica”, ha affermato Naqibullah Noori, analista politico.

Al-Zawahri guidava al-Qaeda dopo Osama bin Laden ed era nella lista dei terroristi più ricercati degli Stati Uniti, e aveva una taglia di 25 milioni di dollari in testa per qualsiasi informazione che potesse essere utilizzata per ucciderlo o catturarlo.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati