Dati Covid in tempo Reale

All countries
243,580,288
Confermati
Updated on 22 October 2021 18:34
All countries
218,974,503
Ricoverati
Updated on 22 October 2021 18:34
All countries
4,949,996
Morti
Updated on 22 October 2021 18:34

Afghanistan. Talebani vietano ai barbieri di tagliare le barbe. Chi viola la sharia sarà punito

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – I talebani hanno vietato ai parrucchieri della provincia di Helmand in Afghanistan di radersi o tagliare la barba, dicendo che viola la loro interpretazione della legge islamica.

Chiunque violi la regola sarà punito, afferma la polizia religiosa talebana.

Alcuni barbieri della capitale Kabul hanno affermato di aver ricevuto ordini simili.

Le istruzioni suggeriscono un ritorno alle rigide regole del passato al potere del gruppo, nonostante le promesse di una forma di governo più mite.

Da quando hanno preso il potere il mese scorso, i talebani hanno inflitto dure punizioni agli oppositori. Sabato, i combattenti del gruppo hanno ucciso quattro presunti rapitori e i loro corpi sono stati impiccati nelle strade della provincia di Herat.

In un avviso pubblicato sui saloni nella provincia meridionale di Helmand, gli ufficiali talebani hanno avvertito che i parrucchieri devono seguire la legge della sharia per i tagli di capelli e la barba.

“Nessuno ha il diritto di lamentarsi”, si legge nell’avviso.

“I combattenti continuano ad arrivare e ci ordinano di smettere di tagliarci la barba”, ha detto un barbiere a Kabul. “Uno di loro mi ha detto che possono inviare ispettori sotto copertura per prenderci”.

Un altro parrucchiere, che gestisce uno dei saloni più grandi della città, ha detto di aver ricevuto una telefonata da qualcuno che affermava di essere un funzionario del governo. Gli hanno ordinato di “smetterla di seguire gli stili americani” e di non radersi o tagliare la barba di nessuno.

Durante il primo periodo al potere dei talebani dal 1996 al 2001, gli islamisti intransigenti hanno vietato le acconciature sgargianti e hanno insistito sul fatto che gli uomini si facessero crescere la barba.

Ma da allora, i look ben rasati sono diventati popolari e molti uomini afgani sono andati nei saloni per tagli alla moda.

Ma i barbieri dicono che le nuove regole stanno rendendo loro difficile guadagnarsi da vivere.

“Per molti anni il mio salone è stato un posto dove i giovani potevano radersi secondo i loro desideri e apparire alla moda”, ha detto uno di loro.  “Non ha senso continuare questa attività”.

“I saloni di moda e i barbieri stanno diventando attività proibite”, ha detto un altro. “Questo è stato il mio lavoro per 15 anni e non credo di poter continuare”.

Un altro barbiere della città occidentale di Herat ha affermato che, sebbene non avesse ricevuto un ordine ufficiale, aveva smesso di offrire rifiniture per la barba.

“I clienti non si radono la barba [perché] non vogliono essere presi di mira dai combattenti talebani nelle strade. Vogliono mimetizzarsi e assomigliare a loro”.

Nonostante abbia tagliato i suoi prezzi per un taglio, la sua attività si è prosciugata. “A nessuno importa del proprio stile o della moda dei capelli”, ha detto.

Altre News

Articoli Correlati