Dati Covid in tempo Reale

All countries
179,556,651
Confermati
Updated on 22 June 2021 08:27
All countries
162,542,135
Ricoverati
Updated on 22 June 2021 08:27
All countries
3,888,903
Morti
Updated on 22 June 2021 08:27

Botticelle Romane: nuovo regolamento comunale al voto martedì. Solo nei parchi o riconversione in taxi

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress. Botticelle romane, finalmente il nuovo regolamento comunale approderà in aula consiliare capitolina, le votazioni sono previste per martedì. Se passera’, le botticelle non potranno piu’ circolare sull’asfalto e sampietrini tra lo smog del centro di Roma ma potranno circolare unicamente nei parchi e ville romane oppure l’alternativa della riconversione in licenze taxi.

“Dopo anni di lotta del Partito Animalista Europeo tra manifestazioni, blitz, ronde, scontri con i vetturini , dalla maxirissa di Piazza di Spagna con numerosi feriti arresti e processi , le cui immagini fecero il giro del mondo, alle denunce-querele avverso le amministrazioni (http://www.partitoanimalistaeuropeo.com/blog_pae/index.php/category/botticelle-romane/ ), azioni che di fatto hanno ridimensionato il numero dei vetturini da 41 a 24, il Comune di Roma ha preso coraggio decidendo di colpire la casta dei vetturini. – dichiara il presidente del Partito Animalista Europeo, Stefano Fuccelli – .

Da sempre noi chiediamo la soppressione del servizio di trasporto pubblico ippotrainato ma non potendolo abolire perchè legittimato da norma di rango superiore che prevale sempre su quella di rango inferiore, nella fattispecie il regolamento comunale, è il miglior risultato che l’Amministrazione Capitolina potesse ottenere per la tutela dei cavalli, prima volta nella storia di Roma.

La maggioranza è coesa, attendiamo la votazione che probabilmente giungerà martedì visto l’ostruzionismo dell’opposizione pro-botticelle con oltre 140 emendamenti presentati. Nonostante la promessa elettorale non mantenuta della Sindaca Raggi, il nuovo regolamento è indubbiamente un passo avanti per la tutela ed il benessere dei cavalli.

I turisti vengono in Italia per le bellezze artistiche e monumentali delle città storiche non certo per i parchi, quando i vetturini vedranno il tracollo del profitto chiederanno la riconversione della loro attività in licenza taxi, è una certezza.”

Altre News

Articoli Correlati