Dati Covid in tempo Reale

All countries
267,447,073
Confermati
Updated on 8 December 2021 08:18
All countries
239,140,273
Ricoverati
Updated on 8 December 2021 08:18
All countries
5,287,688
Morti
Updated on 8 December 2021 08:18

Cina. Peng Shuai in videochiamata con presidente olimpico dice di stare bene, chiede di rispettare la sua privacy

- Advertisement -

AgenPress – La star del tennis cinese Peng Shuai ha dichiarato di essere al sicuro e in salute durante una videochiamata di domenica.

A dirlo il Comitato Olimpico Internazionale, affermando che il suo presidente Thomas Bach ha parlato con Peng Shuai per 30 minuti.

- Advertisement -

“[Lei] stava bene, che era la nostra principale preoccupazione”, si legge nella dichiarazione.

Peng, 35 anni, risultava scomparsa per quasi tre settimane dopo aver accusato di aggressione sessuale da parte dell’ex vice premier Zhang Gaoli sul sito di social media cinese Weibo all’inizio di novembre.

Ha affermato di essere stata costretta ad avere rapporti sessuali con il signor Zhang, in un post che è stato rimosso pochi minuti dopo. È stata la prima volta che un’affermazione del genere è stata fatta contro uno dei leader politici di spicco della Cina.

- Advertisement -

La sua assenza aveva suscitato una forte preoccupazione, con star dello sport internazionale e governi che avevano chiesto alla Cina di fornire prove della sua sicurezza.

“All’inizio della chiamata di 30 minuti, Peng Shuai ha ringraziato il Cio per la sua preoccupazione per il suo benessere”.

“Ha spiegato che è al sicuro e sta bene, vive nella sua casa a Pechino, ma vorrebbe che la sua privacy fosse rispettata in questo momento”.

“Preferisce trascorrere il suo tempo con amici e familiari in questo momento. Tuttavia, continuerà a essere coinvolta nel tennis”.

La dichiarazione del CIO includeva anche un’immagine della videochiamata in corso, con la signora Peng che sorrideva alla telecamera.

La protesta per l’apparente scomparsa della star del tennis aveva spinto i media statali cinesi a rilasciare una serie di fotografie e video che sembravano mostrare che tutto andasse bene.

All’inizio di domenica, un giornalista dei media statali aveva pubblicato un video su Twitter che mostrava Peng sorridente mentre era in piedi con i funzionari in un torneo di tennis a Pechino.

L’agenzia di stampa Reuters ha riferito che gli organizzatori dell’evento hanno anche pubblicato le foto della giocatrice sulla pagina WeChat ufficiale dell’evento.

Ma un portavoce della Women’s Tennis Association (WTA) aveva detto  che i video erano prove “insufficienti” della sua sicurezza e non rispondevano alle sue preoccupazioni sulla tennista.

“Anche se è positivo vederla, non è chiaro se sia libera e in grado di prendere decisioni e intraprendere azioni da sola, senza coercizione o interferenze esterne”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati