Covid, nella maggioranza delle Regioni decremento di nuovi casi

- Advertisement -

Dal report settimanale della struttura del commissario Figliuolo all’emergenza covid, si rileva che sono ancora 5.799.562 gli italiani di età superiore ai 5 anni senza alcuna dose di vaccino anti-Covid. Quelli con più di 50 anni sono 1.516.796


AgenPress. Il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, rileva “un’elevata circolazione del virus un pò in tutti i paesi europei. In Italia, nella maggior parte delle Regioni, c’è invece un decremento di nuovi casi”
Il 91% di italiani over 12 ha ricevuto la prima dose, l’88% ne ha due e in 35 milioni anche fatto il booster. E il sottosegretario alla Salute Costa annuncia che è possibile la riapertura delle discoteche dopo l’11 febbraio: “Gradualmente si arriverà a togliere le mascherine, in un momento molto prossimo all’aperto, e poi anche al chiuso. Credo che con i dati positivi quelle all’aperto si dovrebbero togliere dall’11 febbraio, è un obiettivo che possiamo darci”.
“Questo ci mette nelle condizioni di aprire una fase diversa nella lotta al Covid”, dichiara il ministro della Salute, Roberto Speranza, sottolineando che “dobbiamo ancora tenere i piedi per terra e avere massima prudenza, ma per la prima volta da molte settimane guardiamo con fiducia a numeri che stanno finalmente migliorando”.
Ma il presidente della regione Marche, Francesco Acquaroli, sollecita il Governo: “Certo è che la scorsa settimana le Regioni avevano chiesto al Governo nazionale di rivedere la classificazione per colori, che ormai riteniamo superata in questa nuova fase della pandemia, completamente diversa rispetto alle precedenti e che, oltre a non portare benefici, rischia di aggravare la crisi”.
Dal report settimanale della struttura del commissario Figliuolo all’emergenza covid, si rileva che sono ancora 5.799.562 gli italiani di età superiore ai 5 anni senza alcuna dose di vaccino anti-Covid. Quelli con più di 50 anni sono 1.516.796.
Nell’ultima settimana le somministrazioni sono state 3.066.339. La fascia pediatrica (5-11 anni) è quella che ha il maggior numero di non vaccinati: sono 1.982.500; seguono le fasce 40-49 anni (923.162) e 50-59 (681.198).
“La Lombardia anche questa settimana resta in zona gialla”, comunica il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana:”il monitoraggio della cabina di Iss e Ministero della Salute abbia confermato il rischio basso per la Lombardia con tutti i parametri inferiori alla media nazionale”, mentre il ministro Speranza annuncia di aver formato “l’ordinanza che sancisce il passaggio delle Marche in area arancione”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati