Dati Covid in tempo Reale

All countries
178,635,216
Confermati
Updated on 19 June 2021 09:15
All countries
161,435,615
Ricoverati
Updated on 19 June 2021 09:15
All countries
3,867,840
Morti
Updated on 19 June 2021 09:15

Covid. Per gli esperti Oms il virus non è nato in laboratorio. Non cacciare i fantasmi qua e là

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – “Se iniziamo a seguire e dare la caccia ai fantasmi qua e là, non andremo mai da nessuna parte”, ha detto il capo della squadra di esperti dell’Oms che indagano sull’origine della pandemia a Wuhan sembra al momento respingere, giudicandola poco credibile, la tesi della fuga di notizie dal laboratorio, a suo parere soltanto un “eccellente soggetto” per un film o una serie tv.

Peter Ben Embarek in un’intervista all’Afp, ha promesso  comunque di “seguire la scienza e i fatti” per trarre una conclusione definitiva sull’origine della pandemia.

Le indagini degli esperti dell’Organizzazione mondiale della sanità in corso a Wuhan sull’origine della pandemia registrano nuovi progressi e “dati mai visti”. Gli scienziati sono stati in visita al laboratorio di massima sicurezza dell’istituto di virologia della città, al centro, nei mesi scorsi, dei sospetti sulla diffusione del virus

Gli scienziati internazionali hanno incontrato anche la virologa più famosa della Cina, Shi Zhengli, recentemente premiata per i suoi studi sui virus nei pipistrelli.

Un incontro “estremamente importante”, quello con la scienziata di Wuhan, ha scritto su Twitter Peter Daszak, uno degli esperti del team in Cina e presidente della Ong EcoHealth Alliance, dedicata alla protezione della fauna selvatica e degli esseri umani da malattie infettive emergenti.

La squadra dell’Oms procede con “mentalità aperta” nelle indagini, politicamente molto sensibili per la Cina: Pechino respinge l’ipotesi di essere il Paese da cui si è sviluppato il virus, e ancora di più che possa essere sfuggito dal laboratorio di Wuhan, citando studi che ne riportano la presenza di casi di Covid-19 in altri Paesi contemporaneamente o prima del focolaio di fine 2019.

Gli incontri, le visite e i colloqui avuti finora hanno dato risultati soddisfacenti, secondo lo stesso Daszak. “Stanno condividendo dati con noi che non avevamo visto prima, che nessuno aveva visto prima. Ci parlano apertamente di ogni possibile strada. Stiamo davvero facendo progressi e penso che ogni membro del gruppo possa dirlo”, ha dichiarato lo scienziato.

Nessuna ipotesi sull’origine del coronavirus responsabile dell’attuale pandemia può essere scartata: “Tutto è sul tavolo e stiamo mantenendo una mentalità aperta”, ha detto, e “se la prova è là, la seguiremo”, ha dichiarato alla Nbc. Il pipistrello è considerato dalla stessa Shi Zhengli uno degli ospiti naturali del coronavirus Sars-nCoV-2, ma rimane, per ora, il mistero su come possa avere fatto il salto di specie.

 

Altre News

Articoli Correlati