La Germania espelle 40 diplomatici russi. Strage civili Bucha attesta brutalità leadership russa

- Advertisement -

AgenPress – La Germania sta espellendo “un numero considerevole” di funzionari dell’ambasciata russa, dichiarandoli “persona non grata”, ha dichiarato il ministro degli Esteri tedesco Annalena Baerbock.  

I funzionari russi “hanno lavorato ogni giorno contro la nostra libertà e contro la coesione della nostra società qui in Germania”, ha detto Baerbock.  

Si tratta di “membri dell’ambasciata russa che hanno lavorato qui in Germania ogni giorno contro la nostra libertà e contro la coesione della nostra società. Il loro lavoro è una minaccia per coloro che cercano protezione presso di noi. Non lo tollereremo più. Questo è quello che abbiamo detto all’ambasciatore russo questo pomeriggio”.
“Le immagini di Bucha testimoniano un’incredibile brutalità della leadership russa e di coloro che seguono la sua propaganda”, ha detto Baerbock.  I diplomatici russi hanno 5 giorni per lasciare il Paese. La Dpa scrive che Berlino sospetta che appartengano ai servizi segreti di Mosca.
- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati