Dati Covid in tempo Reale

All countries
245,391,078
Confermati
Updated on 27 October 2021 09:49
All countries
220,728,902
Ricoverati
Updated on 27 October 2021 09:49
All countries
4,981,291
Morti
Updated on 27 October 2021 09:49

Mario Draghi incontra i sindacati. C’è intesa sicurezza e salute sul lavoro, potenziare sanzioni

- Advertisement -

AgenPress – È terminato a palazzo Chigi l’incontro tra il premier Mario Draghi e i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pier Paolo Bombardieri. Presenti all’incontro i ministri della Pa e del Lavoro, Renato Brunetta ed Andrea Orlando. L’incontro era stato convocato per affrontare il dossier lavoro, a cominciare dal tema della sicurezza.  Per il governo ha partecipato anche il sottosegretario alla presidenza del consiglio, Roberto Garofoli.

Nel corso dell’incontro con i leader sindacali, sono stati individuati alcuni interventi di immediata realizzabilità in materia di tutela della sicurezza e della salute sul posto di lavoro. In particolare sulla revisione e il potenziamento del sistema della formazione dei dipendenti e degli imprenditori; la revisione e il potenziamento delle norme sanzionatorie da applicare a seguito delle ispezioni; la razionalizzazione dell’assetto delle competenze in materia di ispezione; la costituzione di una banca dati unica delle sanzioni applicate. “E’ stato un incontro molto utile per fissare un metodo di lavoro. C’è intesa su questi temi”, ha detto il presidente Draghi.

- Advertisement -

Il premier Mario Draghi ha annunciato ai leader di Cgil, Cisl e Uil  che nei prossimi giorni convocherà le parti sociali per la definizione di un protocollo per la realizzazione degli investimenti da realizzare nell’ambito del recovery plan. Lo ha detto Landini al termine dell”incontro a Palazzo Chigi sul tema della sicurezza sul lavoro.

“C’è l’impegno a fare un altro incontro nei prossimi giorni con le parti – ha affermato – per realizzare un protocollo sugli investimenti previsti dal Pnrr”. “Abbiamo posto al governo la questione della verifica dell’intesa sui licenziamenti e quindi il tema del famoso provvedimento sulle delocalizzazioni, non ne abbiamo ancora mai discusso e abbiamo chiesto una discussione di merito”.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati