Dati Covid in tempo Reale

All countries
240,190,120
Confermati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
215,766,611
Ricoverati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
4,893,211
Morti
Updated on 14 October 2021 18:56

Morto per Covid A. Q. Khan, “padre’ della bomba atomica pachistana”. Aveva 85 anni

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – L’uomo considerato il “padre della bomba nucleare del Pakistan”, il dottor Abdul Qadeer Khan, è morto all’età di 85 anni dopo essere stato ricoverato in ospedale con Covid-19.

Era stato acclamato come un eroe nazionale per aver trasformato il suo paese nella prima potenza nucleare islamica del mondo.

Ma era anche noto per aver contrabbandato segreti nucleari a stati tra cui la Corea del Nord e l’Iran.

Il primo ministro Imran Khan ha affermato che il Pakistan ha perso una “icona nazionale”.

“Era amato dalla nostra nazione per il suo contributo fondamentale nel renderci uno stato dotato di armi nucleari”, ha twittato il primo ministro.

Conosciuto come AQ Khan, lo scienziato è stato determinante nella creazione del primo impianto di arricchimento nucleare del Pakistan a Kahuta, vicino a Islamabad. Nel 1998, il paese aveva condotto i suoi primi test nucleari.

Secondo quanto si è appreso successivamente, Khan era malato di Covid ed è morto nell’ospedale KRL di Islamabad.

Lo scienziato era stato ricoverato nello stesso ospedale lo scorso agosto ed era stato dimesso varie settimane fa, ma era stato ricoverato di nuovo in seguito a un peggioramento delle sue condizioni. ll presidente del Pakistan, Arif Alvi, ha dichiarato in un tweet di essere “profondamente rattristato nell’apprendere della morte del dottor Abdul Qadeer Khan”, che conosceva personalmente dal 1982.

Altre News

Articoli Correlati