Putin, strage Bucha è una fake. L’Europa “si vergogna di dire che è sotto schiaffo degli Usa”

- Advertisement -

AgenPress –  Il presidente russo Vladimir Putin bolla come “un fake” le notizie sui massacri di Bucha, in Ucraina.  “Gli ucraini hanno spinto i negoziati in un vicolo cieco. Sono loro che hanno creato difficoltà a portarli a un livello accettabile e l’operazione andrà avanti finché non ci saranno negoziati accettabili”, ha aggiunto.

 “Quando le persone si scontreranno sui prezzi della benzina e su un’inflazione senza precedenti, questo si tradurrà per loro”, gli occidentali, “in problemi di politica interna, mentre volevano che si traducesse in problemi di politica interna per la Russia”, ha detto ancora  nella conferenza stampa con l’omologo bielorusso Alexander Lukashenko. “Nelle condizioni difficili la Russia se la cava sempre, mentre da loro i problemi sono inevitabili. Non sarà facile, ma ce la caveremo”.

- Advertisement -

“Il consolidamento dell’Occidente è legato a una posizione umiliante e umiliata dell’Europa rispetto al Paese che la domina, si vergognano a dire che sono sotto lo schiaffo degli Usa”, è “comodo unirsi attorno al concetto di aggressione russa e servire così gli Usa”.

La data entro la quale l’operazione speciale in Ucraina potrebbe concludersi dipende dall’intensità dei combattimenti, ha proseguito  aggiungendo “che l’intensità dei combattimenti è purtroppo correlata alle perdite in un modo o nell’altro” e che “agiremo in linea con il piano”. 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati