Dati Covid in tempo Reale

All countries
198,198,164
Confermati
Updated on 31 July 2021 15:00
All countries
177,354,910
Ricoverati
Updated on 31 July 2021 15:00
All countries
4,228,243
Morti
Updated on 31 July 2021 15:00

Roma. Meloni: “Michetti miglior candidato”. “Darò tutto me stesso, lusingato e onorato”

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress –  “Enrico Michetti credo sia il miglior candidato in campo. Il fuoco di fila messo in piedi da certa stampa prima della sua candidatura tradisce un nervosismo. Evidentemente sanno bene di chi stanno parlando”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, facendo il suo ingresso nella conferenza stampa di presentazione del candidato sindaco del centrodestra per Roma, Enrico Michetti.

“Questa città non merita più improvvisazione – ha sottolineato -, non merita candidati spendibili che poi non sanno fare i sindaci. La scelta coraggiosa nostra è stata quella di mettere in campo solo un candidato ma un sindaco. Una persona che una volta in Campidoglio saprebbe esattamente dove mettere le mani e non, come ha fatto Virginia Raggi, un tirocinio di tre anni”.

E il diretto interessato dice che darà tutto se stesso, “spero di essere all’altezza. Mi hanno definito tribuno, che bello. E’ il massimo onore che si può dare a un cittadino di Roma. Era colui che rappresentava il popolo di Roma, era sacro ed inviolabile”.

“Sono assolutamente onorato e lusingato che una coalizione intera, senza dissidio e con un sano confronto, abbia avuto attenzione per me e per la dottoressa Matone. Sono lusingato dell’attenzione e farò di tutto per poterla ripagare”.

“Roma non è ingovernabile, è molto difficile ma non impossibile. Per governare una città c’è bisogno di onestà ma anche di competenza – ha sottolineato -E’ la città più complessa al mondo, rappresenta un unicum. Fino a 15 giorni fa ero lontano dalla politica. Poi sono andato al cospetto di Giorgia  e mi ha stupito. Le parole che mi ha detto non pensavo che potessero esistere nella politica: ‘Noi dobbiamo ascoltare la gente'”.

“Non ci sarà ideologia nella mia campagna elettorale. Qui abbiamo una città da amministrare, dove al centro ci saranno i servizi. Non ci sarà pregiudizio nei confronti di nessuno. Lavoreremo nell’interesse del cittadino. “Il cittadino può essere di destra, di sinistra o di centro – ha detto ancora Michetti -. Altrimenti non si sarebbe propeso per una candidatura civica”.

“Gli altri candidati non sono nemici né avversari, ma sono colleghi. Ho il massimo rispetto per i colleghi e non parlerò mai di loro, ma solo del presente e del futuro di Roma. Perché noi Roma la amiamo”.

Altre News

Articoli Correlati