Ucraina. Erdogan contro Putin, “inaccettabile riconoscere le cosiddette Repubbliche di Donetsk e Luhansk”

- Advertisement -

AgenPress – Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha denunciato la decisione del presidente russo Vladimir Putin di riconoscere i territori separatisti dell’Ucraina orientale , definendola “inaccettabile”.

“La decisione della Russia di riconoscere le cosiddette Repubbliche di Donetsk e Luhansk è contraria agli accordi di Minsk”. 

- Advertisement -

“È stato sottolineato che questa decisione costituisce una chiara violazione dell’unità politica, della sovranità e dell’integrità territoriale dell’Ucraina. Riteniamo inaccettabile questa decisione della Russia”. 

Il leader turco ha invitato le parti a “rispettare il buon senso” e ha annunciato che la Turchia è disposta a partecipare a una proposta di vertice del presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Erdogan ha aggiunto che la Turchia sta prendendo precauzioni in caso di un’escalation dell’ostilità intorno al Mar Nero, “dato che siamo un paese del Mar Nero, devono essere prese molte precauzioni”

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati