Ucraina. Kuleba chiede alla Nato più armi per salvare più vite umane

- Advertisement -

AgenPress – Il ministro degli Esteri ucraino ha lanciato un appello “molto semplice” per più armi dai paesi della Nato per aiutare a salvare vite umane.

Prima di incontrare di persona le sue controparti della Nato, Dmytro Kuleba afferma che la sua agenda è “semplice” e l’Ucraina è fiduciosa che il modo migliore per sconfiggere la Russia sia con un maggiore supporto militare.

- Advertisement -

Kuleba si incontra con i suoi omologhi della NATO in un vertice a Bruxelles, nell’ambito delle loro discussioni su come armare al meglio l’Ucraina contro i rinnovati attacchi militari russi previsti nell’est del paese.

Parlando con i giornalisti prima dell’incontro, afferma che senza “forniture sostenibili e sufficienti” di armi le vittorie ucraine saranno accompagnate da “enormi sacrifici”.

Kuleba aggiunge che prima arriveranno più rifornimenti, più vite umane, paesi e città saranno salvate dalla distruzione che il mondo ha visto a Bucha.

- Advertisement -

“Invito tutti gli alleati a mettere da parte le loro esitazioni, la loro riluttanza, per fornire all’Ucraina tutto ciò di cui ha bisogno perché, per quanto strano possa sembrare, oggi le armi servono allo scopo della pace”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati