Dati Covid in tempo Reale

All countries
264,015,571
Confermati
Updated on 2 December 2021 16:07
All countries
236,496,389
Ricoverati
Updated on 2 December 2021 16:07
All countries
5,246,078
Morti
Updated on 2 December 2021 16:07

Usa. Sondaggio Cnn, 58% americani critica Biden. Non presta attenzione ai problemi più importanti del Paese

- Advertisement -

AgenPress –  Il 58% degli americani ritiene che il presidente Joe Biden non presti sufficiente attenzione ai problemi più importanti del Paese e la maggior parte di loro – il 52% – disapprova la sua gestione, mentre per il 48% sta facendo un buon lavoro.

E’ quanto emerge da un nuovo sondaggio condotto per la Cnn dalla società SSRS.

- Advertisement -

Oltre un terzo degli americani definisce l’economia il problema più urgente da affrontare (36%) e il 72% degli intervistati in questo gruppo afferma che Biden non ha dato la priorità alle questioni giuste.

Allo stesso tempo, solo il 15% afferma di approvare fermamente l’operato di Biden rispetto al 34% dello scorso aprile, un tasso mai sceso al di sotto del 20% durante le presidenze di Barack Obama o Donald Trump.

Il 36% disapprova fermamente la gestione di Biden, un livello invariato rispetto alla rilevazione di aprile. Il sondaggio è stato condotto dal primo al quattro novembre, ovvero prima dell’approvazione da parte del Parlamento del maxi piano da oltre mille miliardi di dollari per le infrastrutture proposto dal presidente.

Circa la metà (52% degli elettori registrati) afferma che il proprio voto nel 2022 non riguarderà Biden, ma coloro che sentono di usare il proprio voto per dire qualcosa sul presidente sono più negativi (26% inviando un messaggio per opporsi a Biden) che positivi (19% inviando un messaggio per sostenerlo).
Circa i due terzi degli americani affermano di essere fiduciosi che le elezioni del Congresso del prossimo anno si svolgeranno in modo equo (65%), ma questo include solo il 31% che è molto fiducioso. 
Gli effetti delle ripetute bugie sulla validità delle elezioni del 2020 sono chiari: i repubblicani esprimono molta meno fiducia dei democratici nell’equità dei prossimi concorsi. Nel complesso, solo il 40% dei repubblicani si dice fiducioso che le elezioni si svolgeranno in modo equo, rispetto all’84% dei democratici. Tra gli indipendenti, il 66% è fiducioso che le elezioni saranno eque.
- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati