Banche: ABI, tassi nuovi mutui a minimi storici, a 1,45%

198

Agenpress. I tassi ai minimi storici di settembre consentono un risparmio compreso tra i 360 e i 720 euro annui per chi decide oggi di accendere un mutuo, rispetto ai tassi in vigore lo scorso gennaio.

Lo afferma il Codacons, commentando in dati diffusi oggi dall’Abi, secondo cui a settembre i tassi sono scesi all’1,45% contro l’1,7% di agosto.

La forte discesa dei tassi di interesse produce un doppio vantaggio per i mutuatari – spiega il Codacons – Da un lato consente risparmi che, rispetto ai tassi di gennaio, variano dai 360 ai 720 euro al mese, a seconda della tipologia di mutuo, per chi oggi accende un finanziamento; dall’altro permettono per coloro che già pagano un mutuo di utilizzare l’istituto della surroga, strappando condizioni estremamente vantaggiose alle banche. Non a caso nell’ultimo mese si è registrato un vero e proprio boom di surroghe nel nostro paese, che hanno raggiunto i livelli più elevati dal 2015 – conclude il Codacons.