Brexit, Governo battuto. Johnson: “la cosa migliore è uscire il 31 ottobre”

346

Agenpress. La Camera dei Comuni britannica ha approvato, con 322 voti a favore e 306 contrari, un emendamento proposto dal deputato Oliver Letwin che prevede un rinvio del voto sul nuovo accordo tra Regno Unito e Unione Europa per la Brexit.

Ma il premier britannico, Boris Johnson non si piega: “Non negozierò un rinvio con l’Ue e la legge non mi obbliga a farlo”, ha detto subito dopo il voto. “La cosa migliore è uscire il 31 ottobre”.