Napoli. Scontro tra treni nella metropolitana: 13 feriti

331

Agenpress – Due treni si sono scontrati tra le stazioni di Colli Aminei e Piscinola sulla Linea 1 della metropolitana di Napoli. L’impatto tra i due convogli è avvenuto all’altezza della strettoia dopo la fermata dei Colli Aminei e avrebbe coinvolto anche un terzo treno che però, a differenza dei due che di sono scontrati, non aveva passeggeri a bordo.

13 i feriti trasportati in ambulanza nei pronti soccorso, nessuno di questi è grave. Tre sono macchinisti, dieci i passeggeri del treno marciante, tutti in stato di choc.

Lo scontro è avvenuto poco dopo le 7 tra un treno che dal deposito si stava immettendo sul binario 1 e che si è scontrato con un altro che viaggiava sullo stesso binario e che si apprestava a entrare in stazione. Il macchinista del treno partito dal binario 2 è sotto shock e lamentava dolori a una gamba.

Secondo una prima ricostruzione, sembrerebbe che non sia stato rispettato il segnale di stop dal treno che dal deposito si stava immettendo sul binario 1 e che si è scontrato con il convoglio che stava viaggiando sullo stesso binario per entrare nella stazione di Piscinola.

E’ stato questo treno ad urtare l’altro convoglio con numerosi passeggeri a bordo, partito poco prima dal binario 2 della stessa stazione. In seguito all’incidente l’azienda napoletana mobilità ha sospeso temporaneamente la circolazione sull’intera tratta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e il 118. Allertati tutti gli ospedali della zona.