Libia. Haftar scrive a Putin: “mio caro amico….sostegno all’iniziativa russa di pace”

247

Agenpress – Il generale Khalifa Haftar ha scritto una lettera al presidente russo Vladimir Putin in cui chiama “mio caro amico” il leader del Cremlino, lo ringrazia per “gli sforzi” della Russia per la pace, e si dice pronto a tornare in Russia per continuare a discutere di una soluzione pacifica al conflitto in Libia. Lo riporta il Cremlino, citato dalle agenzie russe.

“Egregio signor presidente della Federazione Russa Vladimir Putin, mio caro amico! Le esprimo la mia personale gratitudine e apprezzamento per gli sforzi della Federazione Russa per portare la pace e la stabilità in Libia”, ha scritto Haftar, secondo il Cremlino. “La ringrazio ed esprimo pieno sostegno all’iniziativa russa per i colloqui di pace a Mosca, che devono portare alla pace in Libia. Confermo che siamo pronti ad accettare il vostro invito a visitare la Federazione Russa per continuare il dialogo iniziato. Accetti da noi il nostro profondo apprezzamento e rispetto”.