Immobiliare. Concluso meeting Rigeneracity

583

Crisafi (Re Mind): necessarie semplificazione, delegificazione, digitalizzazione e sostenibilità energetica-ambientale

Mari (Gbc Italia): visione sistemica basata sui temi di sviluppo sostenibile.


Agenpress. A conclusione dell’incontro di Rigeneracity, Paolo Crisafi, presidente di Re Mind e membro del Comitato Scientifico di Rigeneracity, ha ribadito “la necessità di profondere ogni sforzo, in questo momento di difficoltà per il Paese, verso un’edilizia e un settore immobiliare sostenibili. Siamo in contatto con il Governo e con il Parlamento, come testimoniato oggi al nostro meeting dal Presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera Benvenuto“.

Secondo Crisafi occorre però fare di più e non si può perdere più tempo nel sostenere un settore fondamentale per la nostra economia come quello della Filiera Immobiliare che ha urgente bisogno della massima attenzione e di rapidi interventi sia per il sostegno alle Aziende sia sui temi, tra l’altro, della sostenibilità ambientale e della rigenerazione urbana.

“E’ necessario” – secondo Crisafi – “che cresca ulteriormente e si rafforzi un fronte politico trasversale, al di là di schematismi e di logiche di parte, che sappia impegnarsi concretamente con interventi di natura finanziaria e sul fronte, mai sufficientemente evidenziato, delle agevolazioni fiscali. Occorre continuare sulla strada del dialogo tra pubblico e privato, nella costante ricerca di sinergie e di sostegno a tutto quello che si sta muovendo nella Pubblica Amministrazione verso la semplificazione amministrativa, la delegificazione e la digitalizzazione. Un dialogo costante con Palazzo Chigi e sono stati aperti vari tavoli di lavoro con i Ministeri competenti, Beni Culturali e Turismo, Economia e Finanze, Difesa, Istruzione e Ricerca Universitaria, Lavori Pubblici, Mise, al fine di realizzare progetti e iniziative che recepiscano questi principi”, ha ricordato infine il presidente Crisafi.

Ha chiuso i lavori della giornata Marco Mari Direttore Area Manifattura Immobiliare Re Mind e Coordinatore Comitato Scientifico di Rigeneracity dicendo “Una ripartenza per il nostro Paese non può che passare dal mettere al centro una visione sistemica basata sui temi di sviluppo sostenibile. Ancora più in questo momento ci accorgiamo di non poter risolvere problemi complessi con soluzioni parziali. L’approccio internazionalmente validato alla rigenerazione dell’ambiente costruito passa per metriche energetico-ambientali, strumenti a supporto della progettazione realizzazione e uso degli assett e della rigenerazione urbana, strumenti che permettono la misura oggettiva e autorevole degli impatti. Dall’osservatorio di GBC Italia e di Re Mind Filiera Immobiliare abbiamo evidenza che su tale scenario l’Italia può (e deve) giocare un ruolo di primo piano anche per valorizzare le incredibili competenze distintive delle nostre filiere.

Il tavolo di RIGENERACITY nella piattaforma Remtech Expo può giocare un ruolo importante e supportare in tale direzione. È arrivato il momento di accorgerci come ci ricorda Papa Francesco che “non possiamo pensare di rimanere sani in un mondo malato”.