Austria. Kurz revoca uso obbligo gran parte delle mascherine dal 15 giugno

400
Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz

Agenpress – L’Austria revoca con il 15 giugno in gran parte l’obbligo di indossare mascherine in luoghi pubblici. Lo ha annunciato il cancelliere Sebastian Kurz, visto il buon andamento epidemiologico. Le mascherina andranno indossate solo sui mezzi pubblici, nel settore sanitario (ospedali, rsa e farmacie) e per i servizi dove non si può rispettare la distanza minima di un metro, come per esempio dai parrucchieri. Anche per i camerieri l’obbligo per il momento resta in vigore.

Da metà giugno l’orario di chiusura di bar e ristoranti sarà prolungato dalle ore 11.00 alle 1.00 di notte. Decade anche il numero massimo di 4 commensali per ogni tavolo. Già da oggi è invece nuovamente in funzione il famoso parco di divertimento Prater. Da questa mattina la grande ruota panoramica gira nuovamente. “La ruota gira, gli alberghi aprono e lentamente torna la vita”, ha commentato il sindaco di Vienna Michael Ludwig.