Franceschini, bonus già chiesto da 72mila famiglie

217

AgenPress. Secondo il ministro Dario Franceschini il bonus vacanze sarebbe già stato chiesto da 72.295 nuclei familiari.

“Bene, una buona partenza! I dati dimostrano che gli attacchi di ieri di tutti i rappresentanti degli operatori erano immotivati ed ingiustificati” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Ovvio che il bonus non basta per risolvere la grave crisi del settore turistico, ma è comunque un passo avanti, che invoglia chi non aveva intenzione di andare in vacanza, pur potendo, a cambiare idea” prosegue Dona.

“Ora vanno eliminati i voucher, controproducenti e dannosi, oltre che illegittimi, e va azzerata l’Iva su alberghi e pacchetti turistici fino a settembre” conclude Dona.