Righini (FDI): Regione Lazio realizzi ospedale Ladispoli-Cerveteri

424

AgenPress. “Volendo dare seguito alle mozioni approvate dai consigli comunali di Ladispoli e Cerveteri, tese a recepire l’istanza dei cittadini che da anni chiedono la realizzazione di un presidio ospedaliero a servizio del loro territorio, nell’intento di contribuire ad attivare la sinergia tra le Istituzioni Locali, ho presentato una mozione al Consiglio Regionale per impegnare la Giunta ad inserire nel piano sanitario strumenti e finanziamenti atti a realizzare un ospedale in quella zona, a servizio di un bacino d’utenza che l’estate arriva a contare 180.000 unità tra residenti e villeggianti e che registra un costante incremento demografico.

La struttura si rende necessaria anche per incrementare l’offerta di cure della Asl Rm 4, tenendo conto che si tratta di un’area molto vasta che va dai confini della provincia di Roma a quella di Viterbo e comprende 28 comuni, complessivamente 325.000 abitanti, per i quali vi sono soltanto due ospedali pubblici, a Bracciano e a Civitavecchia, che distano più di mezzora di viaggio dalle cittadine litoranee.

Ora vedremo se Zingaretti avrà la volontà di avviare il progetto, e se la sua giunta saprà anteporre il bene pubblico alle alleanze elettorali con il M5Stelle che ha votato contro la mozione Ladispoli –Cerveteri, diversamente dal Pd locale.

Intanto, grazie ai consiglieri comunali di Fdi Cavaliere, Ardita, Marongiu e Marchetti e alla maggioranza del sindaco Grando che, creando le condizioni per il superamento delle divisioni politiche, riuscendo far convergere sulla mozione il consenso di altri partiti, hanno compiuto un primo importante passo verso la realizzazione di un’opera  che la cittadinanza attende da decenni.”

Così in un comunicato Giancarlo Righini consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia.