Usa 2020. Trump, non voglio un ritardo dell’Election Day, voglio il risultato subito

357

AgenPress –  “Non voglio attendere settimane per avere i risultati in settimane, mesi e potenzialmente anni, potremmo non sapere mai chi ha vinto. E’ buon senso, non è politica”. Donald Trump torna così a ribadire la propria contrarietà al voto via posta, che causerebbe frodi ed esporrebbe il paese alle interferenze.

“Voglio le elezioni, non voglio un ritardo dell’Election Day, voglio però il risultato. Tutti sanno che non funziona, saremmo ridicoli”.   “Abbiamo gia’ messo in campo 3.000 miliardi di dollari e chiediamo ai democratici di collaborare” nel nuovo programma di stimoli all’economia, ha aggiunto precisando che più di 2 milioni di americani hanno superato il coronavirus e “li invitiamo a donare il plasma”.