Ue, commercio al dettaglio tornato a livelli pre-pandemia

Unione Naz. Consumatori: bene Italia, al 3° posto in Ue, ma non basta. Su febbraio 2020 Italia in 18° posizione

603

AgenPress. Secondo i dati Eurostat, a giugno 2020 il commercio al dettaglio è aumentato del 5,7% nella zona euro e del 5,2% nella Ue-27 rispetto al mese precedente, tornando ai livelli di febbraio 2020.

“Bene il rialzo congiunturale dell’Italia, che con +13,8% di giugno si colloca in terza posizione in Europa, dopo Irlanda (+21,9%) e Spagna (+16,5%). Purtroppo, però, non basta. Se in Europa il commercio al dettaglio, come evidenzia Eurostat, è tornato ai livelli di febbraio 2020, ultimo mese prima delle misure di lockdown, l’Italia è ancora in alto mare” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Mentre l’Eurozona segna su febbraio 2020 un lieve miglioramento, +0,2%, e l’Ue registra un calo irrilevante, -0,3%, l’Italia ha ancora un gap del 3,3% e si colloca solo in diciottesima posizione su 27 Paesi Ue” conclude Dona.

Secondo lo studio dell’associazione di consumatori (cfr tabella n. 1), dodici paesi segnano, rispetto ai valori pre-Covid di febbraio, un ritorno delle vendite in territorio positivo, con in testa alla classifica la Norvegia (+12,6%), poi l’Irlanda (+7,8%), in terza posizione la Danimarca (+7,4%), in quarta la Francia (+3,7%), in ottava la Germania (+1,4%), mentre 15 sono ancora in perdita. Tra questi Regno Unito (-0,9%), Spagna (-5,3%), Portogallo (-13,6%). Chiude la classifica la Bulgaria (-20,2%).

 

Tabella n. 1: Volume delle vendite totali di giugno rispetto a febbraio (in ordine decrescente)

N. PAESE Variazione

Giu20/Feb20

1 Norway 12,6
2 Ireland 7,8
3 Denmark 7,4
4 France 3,7
5 Belgium 3,3
6 Netherlands 2,8
7 Finland 1,9
8 Germany 1,4
9 Lithuania 1,3
10 Switzerland 1,2
11 Austria 0,5
12 Sweden 0,3
  EURO AREA 0,2
  EU -0,3
13 Latvia -0,8
14 United Kingdom -0,9
15 Estonia -1,5
16 Poland -2,4
17 Slovakia -3,1
18 Italy -3,3
19 Luxembourg -3,5
20 Slovenia -4,0
21 Spain -5,3
22 Romania -6,0
22 Hungary -6,0
24 Croatia -7,5
25 Malta -11,6
26 Portugal -13,6
27 Bulgaria -20,2

Fonte: UNC su dati Eurostat

 

 

Tabella n. 2: Volume delle vendite totali di giugno rispetto a maggio (in ordine decrescente)

N. PAESE Variazione

Giu20/Mag20

1 Ireland 21,9
2 Spain 16,5
3 Italy 13,8
4 United Kingdom 11,9
5 France 9,4
5 Luxembourg 9,4
7 Slovakia 9,3
8 Romania 6,3
  EURO AREA 5,7
9 Malta 5,7
9 Norway 5,7
11 Lithuania 5,6
  EU 5,2
12 Belgium 5,1
13 Estonia 4,8
14 Latvia 4,6
15 Croatia 4,5
16 Portugal 4,4
17 Hungary 3,7
18 Poland 3,3
19 Slovenia 3,1
20 Sweden 1,5
21 Netherlands 1,2
22 Bulgaria 0,9
23 Denmark 0,8
24 Finland 0,0
25 Germany -1,6
26 Austria -2,5
27 Switzerland -3,7

Fonte: UNC su dati Eurostat