Migranti, Lega: emergenza Sicilia, convocare dibattito urgente al Parlamento Europeo

1280
Immagini di repertorio

AgenPress. “Il Parlamento Europeo non può ignorare quanto sta accadendo sulle coste italiane. Dopo aver chiesto la convocazione urgente della commissione Libe per discutere l’emergenza immigrazione che sta affrontando l’Italia, la Lega torna a ribadire la necessità di un dibattito sull’argomento, alla luce di quanto avvenuto nelle ultime settimane, e soprattutto negli ultimi giorni, in Sicilia.

La situazione è notevolmente peggiorata, con oltre 10 mila immigrati sbarcati sulle coste siciliane, per la maggior parte provenienti dalla Tunisia, Paese in cui non c’è alcuna guerra, molti risultati positivi al Coronavirus. Numeri elevatissimi che hanno mandato al collasso i centri di accoglienza, una seria minaccia alla sicurezza e alla salute che ha portato il Governatore della Sicilia Musumeci a emettere un’ordinanza per chiudere tutti gli hotspot e i centri di accoglienza.

La situazione è fuori controllo, a causa dell’incapacità del Governo PD-M5S, e l’Europa non può fare finta di nulla: è necessario avviare un dibattito per discutere misure urgenti per gestire e risolvere questa crescente minaccia alla salute dei cittadini”.

Così in una nota gli europarlamentari della Lega Annalisa Tardino, coordinatrice gruppo ID in commissione Libe, Marco Zanni, presidente del gruppo ID, Marco Campomenosi, capo delegazione Lega al Parlamento Europeo.