La Cina rimane la più grande nazione commerciale al mondo di merci

119

AgenPress –  La Cina ha mantenuto la sua posizione di principale nazione commerciale al mondo di merci negli ultimi cinque anni, con le sue importazioni ed esportazioni che hanno raggiunto una quota record nel mercato globale, l’ente regolatore doganale ha detto giovedì.

Il commercio estero cinese ha rappresentato il 12,8% del totale mondiale durante i primi 10 mesi del 2020, passando dall’11,9% nel 2015 e raggiungendo un massimo storico, ha affermato Ni Yuefeng, capo dell’Amministrazione generale delle dogane (GAC).

Ni ha aggiunto che le importazioni e le esportazioni totali del paese sono aumentate del 17,2% per raggiungere 146,37 trilioni di yuan (circa 22,57 trilioni di dollari USA) durante il 13 ° periodo del piano quinquennale (2016-2020).

La Cina è emersa dalle sfide economiche e commerciali globali nel 2020 come l’unica grande economia del mondo ad aver registrato una crescita positiva nel commercio estero di merci, ha detto un portavoce del GAC all’inizio di questo mese. 

Lo ha reso noto Ni Yuefeng, direttore della General Administration of Customs (GAC), l’ente preposto alla regolamentazione delle dogane in Cina all’agenzia XINHUA.

Nel corso dei primi 10 mesi del 2020, ha sottolineato il funzionario, il commercio estero cinese rappresentava il 12,8% del totale mondiale, in crescita rispetto all’11,9% rilevato nel 2015 e arrivando ai massimi storici. Durante il 13/mo Piano quinquennale (2016-2020), ha aggiunto Ni, il totale delle importazioni e delle esportazioni del Paese è aumentato del 17,2% fino a raggiungere i 146.370 miliardi di yuan (circa 22.570 miliardi di dollari).

Nel 2020, ha ricordato all’inizio del mese un portavoce della General Administration of Customs, la Cina è emersa dalle sfide economiche e commerciali globali come l’unica grande economia del mondo ad aver registrato una crescita positiva del commercio estero di beni.