Capodanno. Borrelli, lanciati elettrodomestici dai balconi a Napoli e provincia. Siamo all’età della pietra

- Advertisement -
- Advertisement -
AgenPress – Capodanno, strade devastate a Napoli e provincia tra elettrodomestici lanciati dai balconi e fuochi d’artificio ancora in fiamme.
Sono decine i video di devastazioni e follie che i cittadini stanno segnalando in queste ore al deputato Francesco Emilio Borrelli. Ad Acerra, via Clanio è stata sommersa dai rifiuti gettati da un condominio direttamente dal balcone. Tra i resti abbandonati in strada anche mobili e un lavello. Alcune strade di Napoli e provincia sono state conquistate dai fuochisti improvvisati, come accaduto a Corso Secondigliano alla vigilia di Capodanno, bloccata per circa 30 minuti da una sparatoria continua di batterie. A Forcella, invece, durante la notte, sono state esplose una quantità smisurata di batterie di fuochi d’artificio che hanno trasformato pezzi di strada in vere e proprie polveriere. Nel salernitano (secondo i segnalatori in una frazione di Campagna) una famiglia getta dal balcone un forno a micro onde rischiando di colpire eventuali passanti.
I social sono pieni di video di questo tipo dove le persone si filmano divertite mentre gettano rifiuti dai balconi o mettono a ferro e fuoco le strade.
“Siamo all’età della pietra, assistiamo a delle vere devastazioni che vanno combattute con determinazione. I responsabili vanno identificati e devono rispondere delle loro nefandezze. Le immagini che vengono postate devono tornare utili in tal senso e provvederò a segnalare ogni singolo caso all’autorità giudiziaria. In alcuni video sembra di stare in scenari di guerra o a periodi storici pre civilizzazione.
Rifiuti che bruciano sotto una pioggia di fuochi e strade ridotte in discariche. Ci sono degli invasati che si pavoneggiano per aver messo a fuoco e fiamme le strade della propria città o chi orgoglioso si mostra mentre lancia rifiuti e anche elettrodomestici di ogni genere dal balcone di casa, rischiando anche di colpire e ammazzare qualcuno. I cialtroni in occasione del Capodanno rivelano la loro vera natura, violenti prevaricatori che sentono il bisogno di distruggere e devastare tutto ciò che gli capiti a tiro”.
Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, deputato di Alleanza Verdi – Sinistra a cui sono stati segnalati i video.
- Advertisement -

Potrebbe Interessarti

- Advertisement -

Ultime Notizie

- Advertisement -