Nuovo attentato sulla città di Kharkiv. Zelenskyj chiede un rapido aiuto da parte dell’Occidente nella difesa antiaerea

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPressDopo il nuovo attentato sulla città di Kharkiv, nell’Ucraina orientale, il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha chiesto un rapido aiuto da parte dell’Occidente nella difesa antiaerea. Nel suo videomessaggio serale Zelenskyj ha condannato ancora una volta l’attacco contro un edificio residenziale nel centro della città di Kharkiv vicino a una fermata dell’autobus. Ha parlato di tre morti e decine di feriti. In serata le autorità hanno calcolato a 56 il numero dei feriti.

Zelenskyj ha condannato il nuovo atto di distruzione da parte dei terroristi russi. “Il terrorismo russo con le bombe plananti deve e può essere fermato”. Ciò richiede determinazione e decisioni da parte degli alleati per proteggere la vita delle persone.

Zelenskyj ha affermato che l’Ucraina ha già acquisito maggiore capacità di distruggere le basi russe per il lancio di missili vicino al confine e le concentrazioni di truppe di occupazione. Solo dall’inizio di giugno ci sono stati 2.400 attacchi con bombe aeree guidate russe contro l’Ucraina.

- Advertisement -

Potrebbe Interessarti

- Advertisement -

Ultime Notizie

- Advertisement -