Afghanistan. Bambini costretti a svolgere lavori pericolosi per sfamare le famiglie

- Advertisement -

AgenPress – Molti bambini che sono i capifamiglia delle loro famiglie sono impegnati in lavori pericolosi nella provincia di Logar.

Molti hanno perso il padre durante il conflitto degli ultimi due decenni.   Il reddito che questi bambini ricavano dai lavori pericolosi nelle officine meccaniche di automobili non è sufficiente a sostenere le spese della famiglia.  

- Advertisement -

Logar era tra le province più insicure durante il periodo dell’ex governo del presidente Ashraf Ghani.  

“Sono un orfano. Lavoro in questo laboratorio. Mi stanno pagando 100-150 Afs in mance. Con quei soldi, compro qualcosa per la famiglia”, ha detto Hameed Irfan, un orfano.  Sono bambini non hanno tempo per frequentare la scuola. 

“Voglio andare a scuola ma la mia famiglia non ha un capofamiglia. Quindi lavoro qui. Ricevo 200 Afs a settimana ma non sono sufficienti”, ha detto Rafiullah, un orfano.  

- Advertisement -

Alcuni dei bambini che lavorano in questi laboratori non sono orfani ma sono costretti a dedicarsi al lavoro minorile a causa della grave povertà.  

“Io lavoro qui. Vengo pagato 150 Afs a settimana. La mia ambizione è andare a scuola”, ha detto Irfan, un bambino.  

“Io do a questi bambini 100-150 Afs (a settimana) ma non sono sufficienti”, ha detto un proprietario del laboratorio.  

I funzionari locali hanno affermato che sono in corso piani per affrontare i problemi dei bambini che soffrono la povertà.  

“L’Emirato islamico intende fornire loro opportunità educative… i bambini lavorano a causa della povertà”, ha affermato Inamullah, vice governatore di Logar.  

Secondo il dipartimento provinciale dei lavori pubblici, circa 1.200 bambini sono coinvolti nel lavoro minorile.  

In precedenza, Save the Children ha affermato che una famiglia su cinque in Afghanistan è stata costretta a mandare i propri figli a lavorare poiché il paese sta affrontando un tracollo economico senza precedenti. 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati