Dati Covid in tempo Reale

All countries
267,480,680
Confermati
Updated on 8 December 2021 09:18
All countries
239,180,342
Ricoverati
Updated on 8 December 2021 09:18
All countries
5,289,062
Morti
Updated on 8 December 2021 09:18

Bulgaria. Si schianta bus, 45 morti, 12 erano bambini. Rientrava da Istanbul ed era diretto in Macedonia

- Advertisement -

AgenPress – È di 45 morti, tra cui 12 bambini, il bilancio dello schianto dell’autobus turistico che trasportava 52 persone, cittadini della Macedonia del nord, da Istanbul a Skopje. Lo conferma il capo della polizia bulgara, Stanimir Stanev, all’emittente Btv che delle 52 persone a bordo almeno sette sono sopravvissute ma sono ricoverate con gravi ustioni. L’incidente è avvenuto “sull’autostrada 40 km a sud di Sofia”, ha detto il commissario Nilolay Nikolov, capo del servizio di emergenza disastri, aggiungendo che “sette passeggeri sono stati messi in salvo”.

Anche 12 bambini erano nel veicolo, che proveniva da Istanbul e si dirigeva a Skopje. “È una tragedia. non sappiamo se tutte le vittime siano della Macedonia del nord, ma questo è quello che supponiamo perché l’autobus è immatricolato nel Paese”, ha detto il primo ministro macedone Zoran Zaev che ora sta raggiungendo il luogo dell’incidente.

- Advertisement -

Il mezzo era partito da Istanbul ed era diretto a Skopje, nella Macedonia del nord. Stava rimpatriando una comitiva di turisti che aveva trascorso il weekend sul Bosforo.  È entrato in territorio bulgaro verso le 21 (20 italiane) al valico di frontiera di Kapitan Andreevo, al confine con la Turchia, insieme ad altri tre pullman macedoni. Lo schianto si è verificato sull’autostrada all’altezza di Bosnek, 40 chilometri a sud della capitale bulgara. Il tratto è stato subito chiuso dopo l’incidente.

Il premier ad interim bulgaro Stefan Yanev ha telefonato al primo ministro del Nord Macedonia, Zoran Zaev, prima di recarsi sul luogo dell’incidente.  Zaev ha confermato che la maggior parte delle vittime sarebbero suoi connazionali, di etnia albanese: “Non sappiamo se erano tutti della Macedonia del Nord ma presumiamo di sì perché il mezzo era immatricolato nel nostro Paese”. Il riconoscimento procede a rilento, quasi tutte le vittime sono state carbonizzate e l’identificazione risulta difficoltosa.

Il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, e la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, hanno espresso le proprie condoglianze per il tragico incidente stradale avvenuto in Bulgaria dove almeno 46 persone hanno perso la vita in un bus in fiamme. “Le mie più sentite condoglianze alle famiglie e agli amici di coloro che sono morti nel tragico incidente d’autobus la scorsa notte in Bulgaria. Auguro una pronta guarigione anche ai feriti. In questi tempi terribili, l’Europa è solidale con voi”, ha twittato von der Leyen. “L’Ue è pronta a fornire sostegno in ogni modo possibile”, ha assicurato Michel.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati