Cerno (PD). Sentire Putin alle Camere? E’ un criminale, non è la controparte. Sarò in aula per Zelensky

- Advertisement -

AgenPress –  “Sarò in aula, da convinto atlantista, credo che Zelensky non è solo un presidente ma è colui che sta guidando un popolo che ha bisogno di aiuto. Chi dice che bisognerebbe sentire anche la controparte russa è come chi dice che bisogna trattare con la mafia. Invece oggi l’Occidente deve mettere al primo posto i propri valori fondanti, anzi chiedersi perché se li è dimenticati e se l’ha fatto in nome di accordi commerciali”.

Così il senatore del Pd, Tommaso Cerno, sull’intervento del presidente ucraino Zelensky martedì al Parlamento italiano. E ha ribadito: “Mettersi dalla parte di chi ammazza donne e bambini è come trattare con i mafiosi. Io credo che Putin sia un criminale, non è la controparte. E se il gas costerà di più, ci renderemo conto che abbiamo chiuso contratti con chi non condivide i nostri stessi valori e che bisogna trovare un’altra soluzione”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati