Dati Covid in tempo Reale

All countries
245,391,078
Confermati
Updated on 27 October 2021 09:49
All countries
220,728,902
Ricoverati
Updated on 27 October 2021 09:49
All countries
4,981,291
Morti
Updated on 27 October 2021 09:49

Cina. La lotta di Xi Jinping contro i gay, rappresentano il “permissivismo occidentale”

- Advertisement -

AgenPress – Perché il governo cinese dovrebbe preoccuparsi di bandire gli uomini “effeminati dalla TV” come ha fatto in un nuovo regolamento un paio di settimane fa? Le emittenti devono “porre definitivamente fine agli uomini femminucce e ad altre estetiche anormali”, ha affermato il regolatore televisivo, utilizzando un vernacolo offensivo che si traduce letteralmente in “pistole da ragazza”.

C’è una nuova intolleranza anche per gli uomini gay e l’omosessualità in generale. Le grandi società di videogiochi cinesi sono state convocate a un incontro con i regolatori di Pechino la scorsa settimana e hanno ricevuto istruzioni che includevano il divieto di “valori errati” nei loro contenuti di gioco. Ciò includeva il divieto di “amore gay”.

- Advertisement -

Internet in Cina viene sempre più ripulito di tutto ciò che riguarda le minoranze sessuali. Gli account apertamente LGBT sul pervasivo servizio di social media WeChat vengono cancellati senza spiegazioni. Tra i molti esempi specifici della repressione, le autorità hanno recentemente chiesto all’Università di Shanghai di fornire elenchi dei propri studenti LGBT e riferire sulla loro vita privata.

I funzionari hanno detto alle emittenti televisive invece di “promuovere vigorosamente l’eccellente cultura tradizionale cinese, la cultura rivoluzionaria e la cultura socialista avanzata”.

La gerarchia militare cinese si è a lungo preoccupata del fatto che gli uomini cinesi moderni, cresciuti in famiglie del “figlio unico”, non abbiano il vigore marziale per fare la guerra. Un influente documento del 2010 dell’ammiraglio Luo Yuan si scagliava contro il “cattivo fenomeno” degli uomini effeminati come un disastro imminente per lo stato-nazione. Lo stesso Xi ha affermato che il crollo dell’Unione Sovietica è avvenuto perché “nessuno era abbastanza uomo” da tenerla insieme.

- Advertisement -

Ma la nuova intolleranza verso le “femminucce” e gli omosessuali è anche una componente della più ampia campagna di Xi contro il permissivismo occidentale. Anche le “celebrità volgari di Internet” sono persone non grate.

La repressione  riflette l’ansia ufficiale sullo stato della mascolinità cinese, ma è anche solo una parte dell’agenda di repressione sempre più ampia del presidente Xi Jinping.

Dalla repressione degli “uomini effeminati” ai “redditi irragionevoli”, tutti gli elementi di ciò che il partito chiama la Grande Trasformazione hanno una cosa in comune: riguardano l’inasprimento del controllo. E questo significa che sono tutti incentrati su Xi che raccoglie il potere su se stesso.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati