Dati Covid in tempo Reale

All countries
158,944,394
Confermati
Updated on 9 May 2021 23:25
All countries
137,334,270
Ricoverati
Updated on 9 May 2021 23:25
All countries
3,305,957
Morti
Updated on 9 May 2021 23:25
spot_img

Coronavirus. In Cina si utilizza il codice QR digitale per controllare i movimenti

Agenpress – Basandosi sulla tecnologia mobile e sui big data, il governo cinese ha utilizzato un sistema di “codice sanitario” basato sul colore per controllare i movimenti delle persone e frenare la diffusione del coronavirus. I codici di risposta rapida generati automaticamente, comunemente abbreviati in codici QR, sono assegnati ai cittadini come indicatore del loro stato di salute.
Sebbene le autorità debbano ancora rendere obbligatori i codici sanitari, in molte città i cittadini senza l’app non sarebbero in grado di lasciare i loro complessi residenziali o accedere alla maggior parte dei luoghi pubblici.
Tre mesi dopo, con il virus ampiamente contenuto e le misure di blocco gradualmente aumentate in gran parte della Cina, i piccoli codici a barre quadrati sono rimasti in vigore e continuano a governare la vita delle persone.
Seguendo l’esempio della Cina, anche altri governi si sono rivolti a tecnologie simili per combattere il virus. Singapore il mese scorso ha lanciato un’app per smartphone per tracciare i contatti, che consentirebbe alle autorità di identificare le persone che sono state esposte a pazienti Covid-19. Il governo giapponese sta valutando l’adozione di un’app simile.
Mosca ha anche introdotto un sistema di codice QR per tenere traccia dei movimenti e imporre il blocco del coronavirus.
l governo cinese ha chiesto l’aiuto dei due giganti di Internet del paese – Alibaba ( BABA ) e Tencent ( TCEHY ) – per ospitare i sistemi di codici sanitari sulle loro famose app per smartphone.
L’app di pagamento mobile di Alibaba Alipay e l’app di messaggistica di Tencent Wechat sono entrambe onnipresenti in Cina, ognuna utilizzata da centinaia di milioni di persone. Posizionare i codici sanitari su queste piattaforme significa un facile accesso per molti.
Hangzhou, una città costiera nella provincia orientale dello Zhejiang dove ha sede Alibaba, è stata tra le prime città a utilizzare i codici sanitari per decidere quali cittadini dovrebbero andare in quarantena. Il sistema è stato lanciato l’11 febbraio da Alipay.
Per ottenere un codice sanitario, i cittadini devono inserire i propri dati personali, inclusi nome, numero di identità nazionale o numero di passaporto e numero di telefono su una pagina di iscrizione. Gli viene quindi chiesto di riportare la storia dei loro viaggi e se sono entrati in contatto con pazienti Covid-19 confermati o sospetti negli ultimi 14 giorni.
Gli utenti con un codice rosso devono entrare in quarantena o in quarantena autonoma per 14 giorni, gli utenti con un codice ambra verranno messi in quarantena per sette giorni, mentre gli utenti con un codice verde possono spostarsi liberamente in città, secondo una dichiarazione rilasciata dalle autorità di Hangzhou.
Il 1 ° marzo, Pechino ha lanciato la sua versione del codice QR a tre colori, accessibile tramite Alipay e Wechat. Oltre a fornire il loro nome e numero ID, gli utenti devono anche registrarsi con il riconoscimento facciale per ottenere il loro codice colorato.
Il 10 marzo, la provincia ha emesso i suoi codici sanitari per i residenti che vogliono viaggiare all’interno della provincia.
I colori sono assegnati in base al database provinciale di controllo dell’epidemia: le persone a cui è stato diagnosticato un caso confermato, sospetto o asintomatico o che hanno la febbre riceveranno il codice di colore rosso; i loro contatti stretti riceveranno il codice giallo; e le persone senza alcuna registrazione nel database riceveranno il codice verde, il che significa che sono sani e sicuri da viaggiare.
spot_imgspot_img
spot_img

Altre News

Articoli Correlati