Dati Covid in tempo Reale

All countries
198,666,349
Confermati
Updated on 1 August 2021 11:01
All countries
177,658,843
Ricoverati
Updated on 1 August 2021 11:01
All countries
4,235,956
Morti
Updated on 1 August 2021 11:01

Dl Fisco è legge. Stretta sui contanti, contrasto all’evasione, indennità sindaci piccoli Comuni

- Advertisement -
- Advertisement -

Agenpress – Il governo ha incassato la fiducia al Senato sul decreto fiscale con 166 voti favorevoli, 122 voti contrari. Il provvedimento, approvato senza modifiche dopo la prima lettura della Camera, diventa legge. Il dl fisco, blindato nel passaggio alla Camera, è cambiato in corsa più volte: salta infatti il rinvio dell’applicazione dello ‘Spazzacorrotti’ alle fondazioni politiche, mentre viene modificata la norma sulla nuova Rc auto familiare.

Ecco le principali novità del testo:

  • NIENTE RINVIO SU FONDAZIONI E PARTITI. Non ci sarà lo slittamento – precedentemente fissato al 2021- dell’entrata in vigore delle disposizioni sull’equiparazione di partiti e fondazioni per trasparenza e rendicontazione, applicando lo ‘Spazzacorrotti’. Uno stop che arriva dopo lo scontro in maggioranza con Italia Viva, che aveva votato contro il rinvio nella maratona notturna di domenica in commissione, mentre il voto di Pd, M5S e LeU era andato a favore. Luigi Di Maio aveva parlato di “porcata” e chiesto di rimuovere la modifica, con l’assenso del Pd.
  • POS E LOTTERIA SCONTRINI  –  Stop alle multe per i commercianti che non accettano pagamenti elettronici, dotandosi del Pos. Slitta anche, dal 1/o gennaio al 1/o luglio, la lotteria degli scontrini.
  • INDENNITA’ SINDACI L’indennità dei sindaci dei comuni piccolissimi viene parametrato all’85% di quella dei comuni fino a 5mila abitanti. Sostanzialmente da luglio 2020 i primi cittadini dei piccoli comuni fino a tremila abitanti potranno avere una retribuzione di 1.400 euro.
  • CONTANTE – Tra gli interventi simbolo del decreto quello sull’uso del contante con l’abbassamento della soglia da 3.000 a 2.000 euro a decorrere dal 1 luglio 2020 e fino a 1.000 euro dal 1 gennaio 2022. Parallelamente viene sancito l’obbligo di accettazione dei pagamenti elettronici con carte e bancomat nel commercio al dettaglio. Per ridurre l’impatto sui commercianti delle commissioni viene introdotto un credito d’imposta del 30 per cento.
  • CARCERE AGLI EVASORI – Attenuato l’aumento delle pene detentive per i delitti di dichiarazione infedele e di omessa dichiarazione, non caratterizzati da condotte fraudolente, lasciando immutate le soglie di punibilità per i delitti di omesso versamento di ritenute e di Iva (150.000 e 250.000 euro). Resta confermata la pena massima di 8 anni per la dichiarazione fraudolenta. Viene inoltre limitata l’applicabilità della confisca per sproporzione ai reati tributari più gravi.
  • RC AUTO – si estende l’obbligo per l’impresa di assicurazione di assegnare al contratto relativo a un ulteriore veicolo, anche di diversa tipologia, la medesima classe di merito risultante dall’ultimo attestato di rischio conseguito sul veicolo già assicurato, anche in tutti i casi di rinnovo di contratti già stipulati in precedenza.
  • ROTTAMAZIONE TER – Posticipato dal 31 luglio al 30 novembre 2019 il termine per il versamento di somme dovute a titolo di definizione agevolata dei carichi affidati agli agenti della riscossione.
  • TARI FAMIGLIE DISAGIATE – Arriva il bonus Tari per le famiglie disagiate. Si prevede che i cittadini in condizioni economico-sociali disagiate accedano a condizioni tariffarie agevolate alla fornitura del servizio di gestione integrato dei rifiuti urbani. Semaforo verde anche per la riduzione delle sanzioni per i ritardari di Imu e Tasi. 
  • MALTEMPO – Prevista l’erogazione di 40 milioni di euro, che andranno nel Fondo per le emergenze nazionali,  per fronteggiare le emergenze connesse con gli eccezionali eventi meteorologici occorsi nei mesi di ottobre e novembre in diverse regioni del territorio nazionale.
  • TAMPON TAX –  Dopo anni di dibattito, semaforo verde per la norma battezzata ‘tampon tax’ che prevede il calo dell’Iva dal 22 al 5% ma solo per tamponi e assorbenti compostabili e biodegradabili
  • Novità anche sul fronte delle fatture elettroniche i cui dati e verranno memorizzati fino all’ottavo anno successivo a quello di presentazione quindi oltre gli ordinari termini di accertamento di 5 o 7 anni.  Rinviata al primo luglio 2020 la lotteria degli scontrini. 
  • SEGGIOLINI Arriva l’ok alla moratoria fino al 6 marzo 2020 per chi non ha installato i seggiolini anti-abbandono in auto. Inoltre, lo stanziamento previsto nel 2020 per le agevolazioni sotto forma di credito di imposta sale da 1 a 5 milioni.
  • FORZE DELL’ORDINE – Arrivano 180 milioni di euro per pagare gli straordinari arretrati di Polizia di Stato e Vigili del fuoco.

Altre News

Articoli Correlati