Dura reazione dell’Associazione Medici Odontoiatri liberi professionisti per lo stop del Senato ai ristori per le famiglie dei medici morti

- Advertisement -

AgenPress. La bocciatura in Senato all’emendamento che prevedeva ristori per le famiglie dei medici e odontoiatri caduti per il Covid, indigna l’Associazione Medici e Odontoiatri liberi professionisti.

 

- Advertisement -

Uniti nella protesta, esprimono profondo sdegno e incredulità per la totale mancanza di rispetto e sensibilità verso chi ha combattuto e lotta ogni giorno in prima linea. Molti colleghi, soprattutto nella prima ondata di questa pandemia, hanno sacrificato la loro vita per svolgere il loro dovere, spesso sprovvisti dei più semplici dispositivi di protezione. Sono stati definiti eroi ma questo non è bastato per approvare l’emendamento e pagare gli indennizzi.

 

L’AMOLp esprime la più totale solidarietà e vicinanza alle famiglie dei colleghi deceduti e auspica che quanto prima il Parlamento ponga rimedio, trovando i fondi necessari a ristorare le famiglie dei colleghi che hanno dato la vita lavorando in prima linea.

- Advertisement -

 

“Mai più stragi di medici innocenti, mai più famiglie abbandonate nella solitudine del proprio dolore”, afferma Loredana Costabile , vicepresidente AMPOLp.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati