Egitto. Processo a Zaki aggiornato al 21 giugno. “Sono sotto attacco informatico’

- Advertisement -

AgenPress – È stato aggiornato al 21 giugno il processo a carico di Patrick Zaki in corso a Mansura dove si è svolta la quinta udienza  a carico di Patrick Zaki con l’accusa di diffusione di notizie false ai danni dell’Egitto dove viene previsto un nuovo aggiornamento. L’avvocata principale dello studente egiziano dell’Università di Bologna, Hoda Nasrallah, ha dichiaratamente smesso di formulare previsioni.

Per assistere all’udienza erano presenti come in tutte le precedenti udienze due diplomatici italiani, accompagnati questa volta da rappresentanti di Germania, Francia, Usa e Canada.  La presenza internazionale avviene su richiesta italiana nell’ambito di un monitoraggio dell’Ue di rilevanti processi egiziani.

- Advertisement -

Dalla scorsa notte “sto affrontando un enorme attacco informatico sui miei account di posta elettronica e social media”,  ha scritto stamattina su Twitter Patrick Zaki limitandosi ad aggiungere “che buon inizio!!” con implicito riferimento all’udienza odierna.

“Forse dopo mezzanotte ho visto che molte persone stavano tentando di entrare nei miei account Facebook, Twitter ed email. Non so perché”, ha detto Patrick parlando a giornalisti davanti al Palazzo di Giustizia di Mansura. “Che cosa volessero non lo so”, ha ribadito l’attivista per i diritti umani e civili confermando che comunque “sembrava un hackeraggio”, anche se “non so chi c’era dietro”.

 

- Advertisement -

 

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati