Dati Covid in tempo Reale

All countries
260,908,938
Confermati
Updated on 27 November 2021 04:59
All countries
233,936,832
Ricoverati
Updated on 27 November 2021 04:59
All countries
5,206,804
Morti
Updated on 27 November 2021 04:59

Ercolano. “Correte, ho sparato a due ladri”. Due giovani di 26 e 27 anni uccisi a colpi d’arma da fuoco

- Advertisement -

AgenPress – Due giovani di 26 e 27 sono stati uccisi a colpi d’arma da fuoco ad Ercolano, in provincia di Napoli. Si tratta di due incensurati. Il fatto è avvenuto in via Marsiglia. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Gli investigatori escludono l’ipotesi di un agguato di camorra.

Ha sparato sei volte e ha centrato alla testa i due ragazzi che sono deceduti sul colpo. E i colpi sarebbero stati esplosi dall’omicida, Vincenzo Palumbo, 53 anni, verosimilmente posizionato frontalmente alla vettura che dopo qualche decina di metri ha fatto una carambola ed ha anche perso una ruota. Le ogive avrebbero infatti tutte trapassato il parabrezza e due raggiunto le due vittime.

- Advertisement -

Sono i primi particolari sulla dinamica del duplice omicidio nel quale hanno perso la vita due giovani amici di Portici (Napoli): Giuseppe Fusella 26 anni e Tullio Pagliaro, 27 anni. I due ragazzi abitavano a Portici, a poca distanza l’uno dall’altro.

Secondo una prima ricostruzione i due giovani – si tratta di due studenti – erano in una autovettura quando sono stati raggiunti da diversi colpi d’arma da fuoco. La zona dove è avvenuto il fatto – accaduto la scorsa notte intorno all’una – è abbastanza lontana dal centro di Ercolano ed isolata.

I carabinieri stanno eseguendo i primi rilievi e stanno lavorando per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto. Non si esclude che i due giovani fossero di ritorno da una partita di calcetto o dall’abitazione di alcuni amici.

- Advertisement -

I colpi sarebbero stati esplosi dall’omicida, Vincenzo Palumbo, 53 anni, verosimilmente posizionato frontalmente alla vettura che dopo qualche decina di metri ha fatto una carambola ed ha anche perso una ruota. Le ogive avrebbero infatti tutte trapassato il parabrezza e due raggiunto le due vittime.

Sono i primi particolari sulla dinamica del duplice omicidio avvenuto intorno all’una della scorsa notte ad Ercolano (Napoli), nel quale hanno perso la vita due giovani amici di Portici (Napoli): Giuseppe Fusella 26 anni e Tullio Pagliaro, 27 anni.

I due ragazzi abitavano a Portici, a poca distanza l’uno dall’altro. A chiamare i carabinieri è stato proprio Palumbo, dicendo di avere sparato a ”due ladri”. L’uomo è stato lungamente interrogato dagli inquirenti e sarebbe imminente un provvedimento di fermo per duplice omicidio.

 

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati